Emergenza Coronavirus: Bollettino Italia 6 Aprile contagiati, guariti e deceduti


Bollettino Italia contagiati, guariti e deceduti. Cresce di nuovo il numero dei decessi. Diminuiscono ancora i pazienti in terapia intensiva.

corona-influenza


Coronavirus: Notizie della giornata dall’Italia e dai Paesi del Mondo

Secondo la John Hopkins University i casi di contagio in Germania hanno superato i 110 mila casi, i decessi hanno superato le 1.500 “unità” e i pazienti ricoverati hanno superato quelli in Italia.

La Spagna continua a registrare il numero delle vittime più alto al Mondo e i funerali vengono “svolti” in meno di 5 minuti con la presenza di pochissimi congiunti.

Negli USA il numero delle persone contagiate è salito a 337.971 mentre le vittime salgono a quota 9.654.

Anche in Ecuador la situazione diventa sempre più critica e nella città di Guayaquil, nella parte sud-ovest del Paese, sono state messe a disposizione circa 4.000 bare di cartone per accelerare le sepolture dei corpi che continuano ad accumularsi a seguito all’emergenza coronavirus.


Leggi anche: Emergenza Coronavirus Bollettino 2 Aprile: Boom di Tamponi e calano i nuovi contagi

Gli scienziati cinesi hanno dichiarato apertamente che, grazie alle misure restrittive adottate nei primi 50 giorni dall’inizio della diffusione del COVID-19, sono stati capaci di evitare oltre 700 mila casi di infezione da coronavirus nel Paese.

Passando all’Italia, a breve il Consiglio dei Ministri sarà chiamato a varare il nuovo Decreto Liquidità e il Presidente del Governo Giuseppe Conte e il Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri stanno cercando, nelle ultime ore, di sciogliere quanti più nodi possibili.

coronavirus-fine

Emergenza Coronavirus: Bollettino contagiati, guariti e deceduti

Il Capo del Dipartimento della Protezione Civile Italiana Angelo Borrelli, nella consueta conferenza stampa riguardante l’emergenza Coronavirus in Italia, ha diramato i dati di oggi 6 Aprile 2020:“I numero dei contagiati da coronavirus è salito a 132.547 (+1941 rispetto a ieri), di cui 22.837 guariti (+ 1022) e 16.523 decessi (+ 636). Dei casi positivi, 60.313 si trovano in isolamento domiciliare, 28.976 sono ospedalizzati e 3898 sono ricoverati in terapia intensiva, confermando il trend negativo di ieri (-79)”.

Per il secondo giorno consecutivo diminuisce il numero dei pazienti ammessi in reparto e sono stati effettuati 721.732 tamponi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta