4 segreti della città più romantica del mondo: una Parigi che non tutti conoscono

Federica Massari
  • Giornalista professionista

Quattro segreti di Parigi che non tutti conoscono al di là delle classiche attrazioni turistiche: la città dell’amore per eccellenza è tutta da scoprire e riscoprire.

Parigi
Parigi

Parigi “La Ville Lumière”: luoghi poco conosciuti da non perdere assolutamente

Molti turisti italiani e stranieri scelgono Parigi per le loro vacanze soprattutto di coppia grazie al fascino dei suoi panorami e alle bellezze architettoniche che la rendono la città più romantica del mondo. Di sicuro chi è stato nella capitale francese è salito sulla Tour Eiffel, è stato in visita al Louvre e a Montmartre. Scopriamo quindi i quattro segreti che cela questa incantevole meta di tanti viaggi.

Nel XIX arrondissement c’è la Butte Bergeyre che si trova accanto al parco di Butte-Chaumont: un vero angolo di paradiso con giardino, un quartiere pittoresco da cui poter godere di una vista mozzafiato della città. Accanto alla Gare de Lyon nel XII arrondissement c’è la Rue Crémieux. Negli ultimi tempi questa strada è diventata dominio di selfie da postare sui social ma nonostante ciò conserva il suo estremo fascino: sembra di essere in Costa Azzurra.

Anche nel quartiere di La Mouzaïa si ha l’impressione di essere stati catapultati in una zona campestre della Francia e si trova vicino a Butte Bergeyre nel XIX arrondissement: un tempo era una zona popolare ma adesso è stata riqualificata diventando sofisticata e chic con giardini e villette colorate. Affacciato sulla Rive Gauche della Senna c’è il Jardin des Plantes, che ha al suo interno una giostra in cui, al posto dei cavalli, ci sono tutti gli animali a rischio estinzione. Si chiama Dodo Manège ed è stata costruita per sensibilizzare le persone su questo importante tema.