5 Paesi europei in cui trasferirsi e vivere alla grande con 500 euro al mese

Federica Massari
  • Giornalista professionista

In questi 5 Paesi europei la vita è molto più economica rispetto all’ Italia: molti dei nostri connazionali scelgono sempre più di trasferirsi in Nazioni dove con 500 euro al mese si vive alla grande, senza fare grandi rinunce ma anzi conducendo una vita più che agiata.

latvia-3725546_1280

Paesi in Europa dove vivere degnamente: ecco quali sono

Molti italiani sono costretti a fare i salti mortali per arrivare a fine mese, complici gli stipendi bassi e il costo della vita che aumenta sempre di più. In queste condizioni è difficile vivere bene se si decide di restare nella Penisola. Sempre più frequentemente tante persone scelgono di traferirsi in città europee dove il costo di qualsiasi bene o servizio è più basso rispetto a quello del Paese tricolore.

La prima meta dove decidere di spostare la residenza è la Polonia. Nella capitale Varsavia e a Cracovia un affitto di un monolocale costa intorno ai 500 euro mentre in altre città più piccole come Bydgoszcz ne bastano 300. Anche a Vilnius in Lituania si può vivere con 500 euro al mese mentre a Riga in Lettonia, oltre a spenderne massimo 700, avrete in più una città piena di vita e fascino, in cui farete la vita dei pascià.

Potrebbe interessarti America Coast to Coast

Dalla Regione Baltica ci spostiamo nell’Europa dell’Est dove, sia per viaggiare che per vivere, la Romania e la Bulgaria sono Nazioni perfette con prezzi davvero bassi rispetto all’Italia. Tutto è conveniente in qualsiasi città di questi due Paesi: con 500 euro al mese si vive davvero alla grande! Nel “Belpaese” tutto questo tutto questo sarebbe davvero impossibile.

Cosa ne pensate?