7 spiagge più belle d’Italia 2022

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Con i suoi 8.000 chilometri di costa, l’Italia presenta l’imbarazzo della scelta per trascorrere le vacanze al mare, tra spiagge libere, selvagge e incontaminate e spiagge attrezzate con stabilimenti balneari e comfort. Ma quali sono le spiagge più belle d’Italia? Ce lo svela una recente classifica, basata sui gusti e sulle scelte dei turisti di tutta Europa.

spiagge-più-belle-d-italia


Spiagge più belle d’Italia 2022: quali sono e dove si trovano

Nei giorni scorsi l’European Best Destinations, ente che si occupa della promozione della cultura e del turismo in Europa, ha stilato una classifica relativa alle spiagge più belle d’Italia e alle migliori destinazioni di mare del Belpaese. La classifica è stata redatta basandosi su sondaggi proposti a ogni tipologia di turista di tutte le nazioni europee.

L’Italia ne è uscita vincitrice piazzando in classifica ben 7 spiagge paradisiache tra le prime 22 in tutto il contenente europeo. Vediamo ora nel dettaglio quali sono le 7 spiagge più belle d’Italia 2022 da non perdere assolutamente per le vacanze estive.

spiagge-più-belle-italia

Spiaggia Cala Goloritzè, Baunei – Sardegna

Un sogno a occhi aperti, una perla del mare della Sardegna, tra il verde delle montagne che si specchiano nelle acque azzurre, trasparenti e cristalline della baia. Potremo definire così Cala Goloritzè, ma è pur sempre una definizione riduttiva perché il modo migliore per capire la bellezza di questa spiaggia è provarla e viverla. Cala Goloritzè è raggiungibile solo a piedi con sentiero di 1 ora e mezzo o via mare. Per preservarla al meglio è stato istituito il numero chiuso di visitatori, con ticket d’ingresso secondo determinate fasce orarie.

Cala Goloritzè è dotata di una spiaggia incontaminata e selvaggia, situata in uno dei tratti frastagliati del golfo di Orosei. Qui mare e montagna si sposano per dare vita a uno scenario paesaggistico mozzafiato. Cala Goloritzè è Monumento nazionale protetto dal 1995 ed è considerata sul podio delle spiagge più belle d’Italia. La spiaggia è composta da piccoli sassolini bianchi, le acque sono azzurre, pulite e cristalline. A un lato vi si trova la “spiaggia delle sorgenti” con le sue acque sorgive che nascono tra gli scogli, mentre all’altra estremità si trova una ripida falesia scavata dal mare.

spiagge-più-belle-italia-cala-goloritzè

Spiaggia di Baia delle Zagare, Mattinata – Puglia

Siamo vicino a Vieste e la Baia delle Zagare è uno dei simboli del Gargano pugliese. Questa magnifica spiaggia di ciottoli bianchi si apre tra le alte e candide scogliere della costa ed è abbellita dalla presenta in mare di due faraglioni di roccia calcarea, modellati dal vento, chiamati le forbici e Arco di Diomede o Arco Magico perché sembra che porti fortuna attraversarlo a nuoto. Il verde dei pini e degli ulivi, i fiori delle piante di agrumi e il color turchese delle acque completano il quadro paesaggistico d’incomparabile bellezza.

Nella spiaggia di Baia delle Zagare ci sono gli stabilimenti balneari del resort e l’accesso per gli ospiti è gratuito. Per i visitatori esterni che intendono usufruire della spiaggia libera è stato istituito un ticket di accesso per il numero chiuso a tutela dell’ambiente. La spiaggia, che presenta tre aree separate da speroni di roccia, ha un fondale sassoso che diventa subito profondo e di un intenso colore blu a pochi passi dalla riva.

spiagge-più-belle-italia-baia-delle-zagare

Spiaggia di Cavoli, Campo nell’Elba – Isola d’Elba

La spiaggia di Cavoli si trova lungo la costa sud-occidentale dell’Isola d’Elba, fra Marina di Campo e la frazione di Seccheto. La spiaggia è posizionata al termine di una magnifica baia dalle acque azzurre e cristalline. La costa è bassa, rocciosa e brulla. Contornata dalla macchia mediterranea, la spiaggia di Cavoli è ben riparata dai venti e presenta un arenile di fine sabbia dorata. Il fondale digrada molto dolcemente, mantenendo le acque basse e trasparenti.

Sulla spiaggia, lunga 350 metri, ci sono stabilimenti balneari nella parte a est, mentre a ovest è presente la spiaggia libera. Una breve scogliera, da cui si possono effettuare piacevoli tuffi, divide le due porzioni di spiaggia. Dall’arenile magnifica è la vista sulle isole di Montecristo e di Pianosa. Con la barca o il pedalò si può raggiungere la bellissima Grotta Azzurra, situato sul lato orientale della spiaggia di Cavoli.

spiagge-più-belle-italia-spiaggia-di-cavoli

Spiaggia La Sorgente, Portoferraio – Isola d’Elba

Sbarcando a Portoferraio, la prima cosa da fare durante una vacanza all’isola d’Elba, è visitare subito la spiaggia La Sorgente. Questa magnifica spiaggia si trova in località Acquaviva, prima del promontorio dell’Enfola. La spiaggia è piccola, appena 80 metri, e si apre all’improvviso tra le falesie bianche della costa. Piccoli ciottoli bianchi e tantissime conchiglie formano questo arenile, che è una spiaggia pubblica.

Le acque sono pulite, azzurre e cristalline, calme e calde. Il paesaggio selvaggio e incontaminato rende questa spiaggia molto intima e tranquilla. La spiaggia La Sorgente è raggiungibile con sentiero che si stacca dalla strada principale, seguendo le indicazioni per la Spiaggia Sansone, situata dopo La Sorgente e altrettanto bella e suggestiva.

spiagge-più-belle-italia-spiaggia-la-sorgente

Spiaggia di Cala dei Gabbiani, Baunei – Sardegna

Una perla nascosta, forse la meno conosciuta tra le spiagge più belle d’Italia, Cala dei Gabbiani è situata a sud del golfo di Orosei. L’arenile è lambito da incredibili acque dalle mille sfumature di blu e azzurro a cui fanno da contorno scogli bianchi e brillanti. La spiaggia è lunga circa 250 metri e si apre nella falesia, circondata dalla montagna che scende a picco sul mare.

La spiaggia di Cala dei Gabbiani è tranquilla e incontaminata poiché è raggiungibile solo via mare oppure attraverso un impegnativo percorso di quasi quattro ore, consigliato solo agli esperti oppure da percorrere con guida. Il sentiero parte dall’altopiano del Golgo e attraversa la foresta Ispuligidenie.

spiagge-più-belle-italia-cala-dei-gabbiani

Spiaggia di Cala Cipolla, Chia –  Sardegna

Un mare che non ha nulla da invidiare a quello caraibico e rigogliosa macchia mediterranea caratterizzano la spiaggia di Cala Cipolla, un incredibile arenile situato nel comune di Domus de Maria, nell’estrema costa sud-occidentale della Sardegna. Un paesaggio incontaminato e selvaggio completa il quadro: sabbia fine e dorata, due promontori di granito rosa che sconfinano in mare a formare una piscina naturale, dune e un bosco di pini e ginepri. La spiaggia è bagnata da un mare limpido e cangiante nelle sue mille sfumature azzurre e smeraldo. Il fondale è sabbioso e mantiene acque basse.

Questa spiaggia pubblica e non attrezzata, particolarmente apprezzata da chi cerca tranquillità e da chi vuole compiere immersioni e surf, è facilmente raggiungibile in auto e poi con breve sentiero segnalato. Poco prima del sentiero è presente un parcheggio a pagamento.

spiagge-più-belle-italia-cala-cipolla

Spiaggia del Cauco, Maiori – Campania

La spiaggia del Cauco è un piccolo gioiello con un arenile di ridotte dimensioni di sabbia dorata e ghiaia. Le sue acque sono azzurre e pulite, calme e basse poiché il fondale digrada lentamente.

La spiaggia è libera e senza servizi perché raggiungibile solo via mare con barche o pedalò, partendo dalla spiaggia di Erchie da cui è separata tramite la scenografica Torre Cerniola che fa da sfondo a questa piccola spiaggia d’incomparabile bellezza.

spiagge-più-belle-italia-spiaggia di cauco

Spiagge più belle d’Italia: immagini e foto