Torre Organica Aera: il resort dei sogni che porta la natura in città per vivere vacanze a Km Zero

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Il progetto Aera Vertical resort si è aggiudicato il primo posto ai Radical Innovation Awards 2022. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Torre Organica Aera
Torre Organica Aera (photo credit obmi.com)

Aera Vertical resort: informazioni e caratteristiche

Ridurre al minimo il consumo di suolo nei luoghi incontaminati, eliminare i grandi viaggi intercontinentali poco sostenibili e promuovere un nuovo concetto di “turismo verticale”. É l’idea alla base della Torre Organica Aera, il resort verticale a 5 stelle immaginato dal team collettivo internazionale OBMI. Un progetto capace di ricreare nel cuore di qualsiasi città, un’esperienza naturale poiché quello che solitamente ci si aspetta di trovare in natura, viene riprodotto verticalmente all’interno della torre organica, con micro paesaggi sovrapposti. Per tutti questi motivi, il concept di Aera Vertical Resort si è aggiudicato il primo posto del concorso Radical Innovation per il 2022, il premio dedicato ai pensatori creativi e ai visionari del design per promuovere e valorizzare idee pionieristiche applicate all’architettura destinata all’ospitalità.

La Torre Organica di OBMI è un grattacielo sostenibile che si sviluppa come una sovrapposizione di paesaggi naturali, riducendo al minimo il consumo di suolo. Dal piano terra fino al tetto si snoda un percorso nel verde che conduce i visitatori attraverso paesaggi e habitat, inserendo al suo interno anche i servizi necessari come i ristoranti, gli alloggi, teatri, luoghi per l’arte e l’intrattenimento. Tutto in un unico grattacielo green. In un solo edificio dunque si potranno trovare esperienze differenti, dalla passeggiata nella foreste fino ai parchi acquatici, dagli spettacoli teatrali più famosi al relax a bordo piscina per viaggiare, letteralmente, in verticale e a KM Zero.