Coronavirus e contagi: Quando è previsto il picco


Emergenza Coronavirus: Quando arriverà il picco? Valutazione e Calcoli dei Modelli Matematici.

corona-picco


Epidemia: Cosa si intende per picco massimo

Almeno per il momento il numero dei contagi non sembra arrestarsi da Nord a Sud ed è destinato a salire ancora nei prossimi giorni.

I modelli matematici riescono a calcolare per sommi capi quando avremo il picco massimo dell’epidemia da coronavirus però c’è anche da sottolineare il fatto che i margini di errore potranno essere evidenti in quanto l’andamento varia a seconda del rispetto delle misure di sicurezza adottate dal Governo.

Non si vuole creare mai allarmismi soprattutto inutili ma il raggiungimento di un picco massimo di contagio è inevitabile.

Se tutti rispettassero al 100% le misure di sicurezza adottate dal Governo Conte-Bis ci sarà inevitabilmente e per fortuna una riduzione drastica del numero totale dei contagi che, a loro volta, contribuiranno a smaltire il sovraffollamento degli ospedali e dei casi più gravi.


Leggi anche: Emergenza Coronavirus e Scuola: Si valuta scenario estremo

Tirando le somme: Restare a casa e adottare tutte le misure di sicurezza significa ridurre la velocità di propagazione del coronvairus ricordando sempre che il miglior distanziamento sociale è quello di restare chiusi in casa.

corona-picco-massimo

La maggior parte delle malattie infettive e le rispettive epidemie si comportano secondo modelli matematici denominato SIR ovvero:

  • S = Suscettibili: tutti coloro che non hanno mai contratto l’infezione.
  • I = Infetti: tutti coloro che hanno contratto il virus.
  • R = Rimossi: tutti coloro che sono guariti dall’infezione da virus o sono purtroppo morti.

Purtroppo un’epidemia è paragonabile ad un incendio in una foresta.

Se un incendio inizia in un punto specifico della foresta e colpisce una o più alberi è normale che inizia a propagarsi sempre più insistentemente quindi, inevitabilmente, se non si corre ai ripari si incendieranno tutti gli alberi e in questo caso si avrà la R ovvero la Rimozione.

Arrivati a questo punto, metaforicamente parlando, si è arrivati al picco massimo ovvero il punto in cui la somma degli infetti I e dei rimossi R raggiunge in numero assoluto i suscettibili S.

Da qui in poi il numero dei contagi inizierà a diminuire fino allo spegnimento di tutti i focolai.

Facciamo presente che questo è un caso estremo e che durante un’epidemia non si raggiunge mai il 100% dei contagi.

corona-sir

Quando si raggiungerà la presunta data del picco?

Purtroppo e almeno per il momento è difficile stimare la data presunta del picco dei contagi perchè i focolai dell’epidemia SARS-CoV-2 non sono ancora ben definiti soprattutto nelle zone del Centro-Sud e quindi non bisogna creare assolutamente allarmismi e siamo certi che, grazie alle misure restrittive adottate dal Governo su tutto il territorio italiano, l’infezione da coronavirus dovrebbe rallentare e di molto.

E’ presto anche di parlare dei cosiddetti “Guariti che stanno contribuendo alla Immunità di Gregge” perchè essendo ancora pochi non hanno la massa critica necessaria a rallentare il contagio.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta