Coronavirus e Viaggi: Come si prospetta l’Estate 2020


Effetto Coronavirus: viaggi e vacanze! Cosa potrebbe accadere la prossima estate 2020.

corona-question


Vacanze Estate 2020 cosa potrebbe accadere: ipotesi

L’economia Italiana è stata colpita duramente per colpa dell’effetto coronavirus e, come già detto in articoli precedenti, uno dei settori più colpiti in assoluto è quello del turismo.

Un sondaggio fatto dai vari tour operator e dagli enti del turismo ha portato alla luce dati sconcertanti in quanto si è iniziata a diffondere la notizia dell’epidemia da coronavirus, almeno il 50% delle agenzie di viaggio ha registrato un brusco calo di cancellazioni.

Altri effetti negativissimi sono stati registrati sull’incoming in quanto il 38% delle agenzie di viaggio ha rimborsato clienti provenienti dalla Cina mentre il 15% ha dovuto risarcire clienti provenienti da altri paesi dell’Asia che erano a rischio contagio.


Leggi anche: Coronavirus e Sciacallaggio mediatico

Purtroppo oltre alle cancellazioni, le agenzie di viaggio e i vari tour operator hanno dovuto far fronte ad un altro problema ovvero quello del cambio meta.

corona-viaggiare-si

C’è da dire che moltissimi viaggiatori non hanno voluto rinunciare alle vacanze ed hanno chiesto la cosiddetta “riprogrammazione della meta” che ha creato abbastanza disagi alle agenzie di viaggio almeno sotto il punto di vista del dispendio del lavoro, delle risorse e dell’assistenza clienti.

Tirando le somme di quanto appena detto, la causa scatenante di questo brusco calo del turismo possiamo “accreditarla” al fattore PSICOSI e, forse, è giusto che sia così.

Attualmente ci sono tantissimi Paesi che hanno vietato l’ingresso di cittadini italiani o stanno applicando restrizioni, moltissime compagnie aeree stanno cancellando o rimodulando voli con alcune delle principali tratte italiane (Milano e Roma).

A questo punto “entra in gioco” inevitabilmente il fattore Psicosi perchè, a prescindere che alcuni Paesi cambiano le proprie regole interne da un giorno all’altro, le persone hanno paura di viaggiare ovviamente per l’effetto del coronavirus ma anche perchè hanno la fobia di essere fermate e magari di essere messe in quarantena.

Coronavirus e Viaggi: Come si prospetta l’Estate 2020

Come si prospetta l’Estate 2020 per viaggi e vacanze?

Almeno per il momento il futuro è un’incognita: l’87% delle agenzie di viaggi dichiarano rallentamenti nell’andamento delle prenotazioni rispetto allo scorso anno, e quasi il 72% delle agenzie ha già ricevuto disdette rispetto a preventivi già elaborati.

Secondo alcuni esperti del settore turismo, almeno per quanto riguarda l’Italia, verrano prese d’assalto le mete turistiche o meglio le Regioni dove non ci sono stati casi di coronavirus oppure dove ci sono stati pochi casi ed isolati.

Questa è una delle semplici ipotesi almeno per il momento perchè bisognerà capire come si organizzeranno in merito le strutture ricettive e, soprattutto, quale sarà “l’andamento dell’epidemia” nei prossimi mesi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta