La formula del “Buy Now Pay Later” si diffonde nel mondo del travel: viaggi a rate e senza interessi

Non tutti possono permettersi di pagare un viaggio o una vacanza in un’unica soluzione. Ecco allora la possibilità di un pagamento a rate e senza interessi per tutti coloro che desiderano concedersi un periodo di riposo, ma che non hanno immediata disponibilità di liquidità.

viaggi-liberta
(ph credit Pixabay)

Utravel e Scalapay: informazioni

Il desiderio di viaggiare e di staccare la spina dalla solita routine quotidiana è diventato ancora più forte in questo periodo post-covid, soprattutto da quando sono iniziate ad allentarsi le restrizioni per i viaggi. Il problema, però, è che l’inflazione e il caro vita hanno inciso in maniera determinante anche sul costo dei viaggi. Tuttavia, Skyscanner, in base a un recente sondaggio ha evidenziato le proiezioni dei programmi di vacanze per il 2023 mettendo in risalto anche i budget che i viaggiatori sarebbero intenzionati a spendere. Un sostanzioso aumento tra il 13% e il 17% si è verificato già per i viaggi invernali.

Però, in queste circostanze, viene in soccorso la modalità di pagamento a rate per i propri viaggi secondo la formula del “Buy Now Pay Later”, ovvero “compra ora, paga dopo”, che si sta sempre più diffondendo soprattutto in molti e-commerce. Una soluzione adottata anche per il Black Friday dove in molti hanno scelto di comprare in un determinato momento per pagare poi in seguito. Tra le realtà che mettono a disposizione questa possibilità c’è “Utravel”, startup dedicata ai viaggiatori sotto i trent’anni: chi sceglie questa metodologia, avrà quindi tre mesi per pagare in tre rate senza interessi. Altro operatore che per i viaggi offre queste soluzioni del “Buy Now Pay Later” è Scalapay, a cui hanno aderito solo in Italia 400 realtà, fra cui alcune molto note come il Gruppo Alpitour, Best Western, Weroad e Trenord. Una moda che si sta sempre più diffondendo soprattutto tra le famiglie e gli anziani.