La Vita tornerà più come prima dopo il Coronavirus?


Torneremo mai più alla normalità dopo la pandemia da Coronavirus? Cosa succederà?.

vita-quotidiana-2


Come sarà la nostra vita dopo il Coronavirus

Il nostro “sistema biologico” sta letteralmente andando in tilt.

Il nostro stile di vita ha dovuto “invertire la rotta” da un giorno all’altro a causa di questa pandemia da coronavirus che ci sta obbligando a restare serrati in casa senza avere alcun tipo di contatto ne con parenti, amici o conoscenti, insomma con la realtà quotidiana che ci circonda o meglio che ci circondava fino a poco tempo fa.

Il Direttore del MIT Technology Review (la rivista Massachusetts Institute of Technology), Gordon Lichfield, in un’attenta analisi dal titolo We’re not going back to normal ovvero Non torneremo alla normalità, ha dichiarato:“La maggior parte di noi probabilmente non ha ancora capito, e lo farà presto, che le cose non torneranno alla normalità dopo qualche settimana, o addirittura dopo qualche mese. Alcune cose non torneranno mai più. Purtroppo per arrestare il coronavirus dovremo cambiare radicalmente quasi tutto quello che facciamo: come lavoriamo, facciamo esercizio fisico, socializziamo, facciamo shopping, gestiamo la nostra salute, educhiamo i nostri figli e ci prendiamo cura dei nostri familiari”.


Leggi anche: Emergenza Coronavirus: Quando finirà?

vita-quotidiana-1

In queste prime settimane di quarantena è stato inevitabile un cambiamento drastico dello stile di vita di chiunque, la routine quotidiana è stata completamente stravolta e si è chiusi h 24 in quattro mura che magari venivano “frequentate” solo a pranzo, a cena o per dormire.

Traendone la positività della cosa, possiamo dire che molte persone stanno riscoprendo quale è il vero senso della famiglia che magari o purtroppo era stato accantonato a causa di numerosi impegni lavorativi e quant’altro.

Ormai e con il passare dei giorni anche la Nostra Forma Mentis sta mutando e dopo lo shock iniziale della quarantena stiamo prendendo sempre più coscienza della nuova quotidianità.

Di conseguenza anche l’economia sta cambiando e dovrà adattarsi alla quotidianità delle persone e lo farà attraverso un boom dei servizi di quella che è già stata ribattezzata come la Shut-In Economy.

I cambiamenti dello stile di vita delle persone, da che mondo è mondo, si sono sempre avuti a causa degli eventi storici che hanno coinvolto l’umanità, ma sono stati cambiamenti “leggeri” che di certo hanno portato delle restrizioni ma non di questa entità.

corona-integrazione-sociale

Anche da eventi catastrofici come questo della Pandemia da Coronavirus avremo di certo dei benefici, anche la natura in un certo qual senso ci sorriderà una volta tanto, verranno potenziati i sistemi sanitari e le attività di ricerca scientifica e le nuove scoperte saranno utili per evitare nuove pandemie, la diminuzione dei viaggi ridurrà l’impatto sull’ambiente, sarà favorito il ritorno a filiere produttive locali, a spostarsi a piedi o in bicicletta, riscoprendo il piacere e il valore di una passeggiata all’aria aperta.

Concludiamo dicendo che ormai siamo e saremo costretti ad adattarci ad un nuovo modo di creare relazioni, di lavorare e di vivere a 360° ma, purtroppo, come per tutti i cambiamenti, ci saranno alcuni che ci perderanno più degli altri, e saranno quelli che hanno già perso troppo.

“Il mondo è cambiato molte volte, e sta cambiando di nuovo”

Gordon Lichfield ha ribadito:“Il meglio che possiamo sperare è che questa crisi profonda costringa i tutti i Paesi del Mondo a porre rimedio alle palesi ingiustizie sociali che rendono così intensamente vulnerabili ampie fasce della loro popolazione”.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta