Novità Ryanair: cinque nuove rotte su Genova verso mete da sogno

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Nei giorni scorsi la compagnia aerea Ryanair ha annunciato il proprio operativo invernale da e per Genova con cinque nuove rotte. Ecco quali sono.

Ryanair nuove rotte su Genova

Ryanair: cinque nuove rotte su Genova: ecco quali sono

Saranno 13 in totale le rotte invernali da e per Genova verso destinazioni come Dublino, Vienna e Cagliari. L’operativo invernale di Ryanair quindi migliora i collegamenti della Liguria, offrendo oltre il 400% di posti in più rispetto all’inverno pre-Covid 2019 con oltre 500 posti di lavoro aggiuntivi. Ryanair per l’inverno 2022 su Genova includerà 13 rotte, incluse 5 nuove da e per Cagliari, Dublino, Lamezia, Manchester, Vienna per un totale di 60 voli a settimana. E se l’era delle tariffe super low cost sembra essere agli sgoccioli a causa dei rincari, i nuovi collegamenti permetteranno comunque ai viaggiatori in partenza da Genova di acquistare biglietti a tariffe basse. Una buona notizia per il turismo inbound della Liguria. I passeggeri possono prenotare sul sito della compagnia a partire da 19,99 euro solo andata per viaggi tra ottobre 2022 e marzo 2023.

Il country manager di Ryanair per l’Italia, Mauro Bolla, ha dichiarato: “Ryanair è lieta di annunciare il proprio operativo record per l’inverno 2022 da Genova offrendo ancora più scelta per le vacanze invernali. Operazioni efficienti e tariffe aeroportuali competitive forniscono le basi grazie a cui Ryanair può fornire una crescita del traffico a lungo termine e una maggiore connettività. Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partner dell’aeroporto di Genova per garantire questa crescita e migliorare i servizi per coloro che vivono, lavorano o desiderano visitare Genova e la Liguria“. E continua il direttore generale del Genova City Airport, Piero Righi “Nelle stagioni invernali pre-Covid Ryanair operava 2 rotte, contro le 13 che saranno attive tra ottobre 2022 e marzo 2023. Questi collegamenti consentiranno ai liguri di volare verso mete di grande interesse turistico e di business, ma anche a tanti viaggiatori italiani e stranieri di visitare la Liguria”.