Nuove funzionalità per la app Uber Travel: prenotazioni voli, hotel, ristoranti e corse tutte in un unico posto

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Sono in arrivo nuove funzionalità per Uber Travel, l’app sviluppata da Uber per organizzare al meglio i propri viaggi e spostamenti. Scopriamole insieme.

Uber Travel
(ph credit Uber.com)

Uber Travel: ultimissime novità

Dopo il lancio avvenuto la scorsa primavera, Uber, la piattaforma che unisce domanda e offerta per il trasporto automobilistico privato, annuncia nuove funzionalità per ‘Uber Travel’, la app per organizzare i propri viaggi. Grazie alla connessione con gli account e-mail Google o Microsoft, Uber Travel permette ora di gestire in un unico posto le prenotazioni di hotel, voli, ristoranti e le corse Uber della propria agenda in modo semplice e veloce per l’intero itinerario. Inoltre, in caso di ritardo o cancellazione del volo rispetto all’orario previsto, Uber Travel aggiornerà il percorso e invierà automaticamente una notifica di ritardo al driver assegnato. E non è finita qui perché ogni corsa prenotata tramite la app Travel restituisce il 10% del valore della corsa in Uber Cash da spendere sull’app Uber per effettuare una nuova prenotazione tramite Reserve.

Utilizzare la app Uber Travel è molto semplice e da oggi lo sarà ancora di più. Cliccando su “Viaggi” e su “Inizia” si aprirà l’opzione “Accedi con Google” o “Accedi con Microsoft” per selezionare il proprio account Gmail o Microsoft. Dopo aver dato i permessi a Uber-AwardWallet di visualizzare le e-mail e le impostazioni, appariranno tutti i viaggi imminenti nell’app e la gestione delle prenotazioni. Spiega Lorenzo Pireddu, general manager di Uber Italia: “Uber Travel rientra nella più ampia visione dell’azienda di migliorare il modo in cui le persone si spostano ogni giorno nelle nostre città. Oggi questa funzionalità garantisce un’esperienza unica, che permette alle persone di pianificare i propri viaggi in anticipo senza ulteriore sforzo o stress anche in caso di ritardo del volo”.