Ricominciano con un Boeing 737-300 della Lumiwings i voli dall’aeroporto Gino Lisa di Foggia

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

 Tornano in funzione i voli che permetteranno ai foggiani e all’intero hinterland di Molise, Sannio e Basilicata di partire dall’aeroporto Gino Lisa.

voli aeroporto gino lisa foggia

L’aereo della ripartenza

A una settimana dal volo inaugurale del 30 settembre, il Foggia-Milano Malpensa, è atterrato all’aeroporto Gino Lisa di Foggia il Boeing 737-300 della compagnia greca Lumiwings. A partire dalla prossima settimana questo volo diventerà una tratta regolare con l’hub di Milano Malpensa e, a partire dal 2 dicembre, collegherà anche l’aeroporto di Torino. Inoltre, in programma a partire forse già da gennaio 2023, c’è l’attivazione delle altre due tratte con Verona e Catania. L’atterraggio del nuovo volo B737 della compagnia Luminwings è stato accolto con una gioiosa cerimonia alla quale ha partecipato anche il presidente della Regione, Michele Emiliano, soddisfatto del risultato raggiunto nel veder ripartire questa importante infrastruttura foggiana e del Sud d’Italia.

Al momento, i numeri registrati dalla Lumiwings quanto a prenotazioni e biglietti già venduti sulle tratte disponibili sono rosei: l’aereo viaggerà con una capacità di riempimento già raggiunta del 50 per cento. Anche per il volo da Torino si è registrato un boom di prenotazioni e, secondo quanto riferito dalla Lumuwings, ci sono prenotazioni sui voli fino a febbraio del 2023. Il Boing 737 da 139 passeggeri che è atterrato a Foggia proviene da Craiova (Romania) dove è stato sottoposto a una scrupolosa manutenzione e al restyling degli interni. Entrambi gli aerei della Lumiwings (a Foggia arriverà il 27 settembre anche l’altro Boeing 737-700 da 149 posti) hanno finora volato per conto della compagnia Air Serbia, trasportando in media mille passeggeri al giorno.

Potrebbe interessarti America Coast to Coast