Rivoluzione voli: stop al divieto dei liquidi nel bagaglio a mano a partire dal 2024

Ci potrebbe essere una importante rivoluzione per i viaggi in aereo, durante i quali potrebbe essere eliminato il divieto di portare con sé i liquidi oltre i 100 ml. La data indicata per questo cambio di rotta è quella del giugno 2024 quando in Gran Bretagna verrà effettuato un aggiornamento dei body scanner negli aeroporti, permettendo ai passeggeri di potersi imbarcare in aereo anche con la presenza di liquidi nei bagagli a mano.


liquidi in aereo (ph credit facebook Radio 105)
liquidi in aereo (ph credit facebook Radio 105)

Possibilità di viaggiare in aereo con i liquidi: ultimissime novità

La novità che potrebbe essere introdotta nel giugno del 2024 negli aeroporti della Gran Bretagna potrebbe poi estendersi a tutti gli aeroporti dei vari scali mondiali. Qualcosa già bolle in pentola con dei cambiamenti che stanno avvenendo ad esempio negli aeroporti di Amsterdam Schiphol o Helsinki, dove già da ora è possibile viaggiare con i propri dispositivi elettronici nel bagaglio a mano senza la necessità di separarli ai controlli dei body scanner. Una novità che si aggiunge a quella dell’utilizzo del 5G in aereo, grazie all’approvazione da parte dell’Unione Europea che ha consentito l’utilizzo dei dispositivi elettronici in volo dotati di 5G, fino a poco tempo fa vietato. Anche se, la tecnologia è ancora in fase di sperimentazione.

Le nuove normative consentiranno di portare all’interno dei bagagli a mano liquidi fino ad una capacità massima di due litri. Quindi i passeggeri non saranno più costretti a buttare le bottiglie d’acqua acquistate prima dei controlli ai gates. Controlli che diventano ancora più sicuri grazie alle tecnologie all’avanguardia che permettono una scansione 3D dei bagagli ad alta risoluzione per analizzare ancora meglio il contenuto degli stessi. Alcune sperimentazioni si stanno svolgendo all’aeroporto Stansted di Londra con i controlli che sono molto più agevoli e veloci.