Sale a 25 euro il biglietto per gli Uffizi in alta stagione. Ma c’è il modo per ottenere riduzioni

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Il caro-energia pesa anche sulle visite ai musei: le Gallerie degli Uffizi di Firenze hanno deciso di aumentare il prezzo del biglietto. Ma sono previste riduzioni a determinate condizioni. 

novità biglietti Uffizi
Gallerie degli Uffizi (ph credit Pixabay)

Uffizi: ultime novità sui biglietti di ingresso

Le Gallerie degli Uffizi di Firenze hanno deciso di aumentare il costo del singolo biglietto individuale per accedere alla Galleria delle statue e delle pitture per contrastare l’aumento dei prezzi registrati nel settore energetico ed edilizio. A partire dal 1 marzo 2023 il prezzo del biglietto sarà di 25 euro anziché gli attuali 20 euro. L’aumento però è relativo solo al biglietto di accesso singolo per la Galleria delle statue e delle pitture e solo in alta stagione, cioè dal 1 marzo a 30 novembre, periodo in cui gli Uffizi sono visitati in prevalenza da turisti stranieri. Sono tuttavia previste delle riduzioni: sempre in alta stagione ci sarà uno sconto dedicato a chi visita il museo tra le 8:15 e le 8:55 del mattino. In questa fascia oraria infatti il prezzo del biglietto sarà di 19 euro anziché 25 euro.

Rimangono invece invariati i prezzi per la bassa stagione. Per la bassa stagione rimane altresì invariata tutti gli sconti già previsti e i prezzi degli abbonamenti Passepartout 5 Giorni, del Passepartout annuale e del Passepartout Family. Come ricorda una nota emessa dalle Gallerie degli Uffizi, fino al 28 febbraio 2023 il prezzo del biglietto per la Galleria delle statue e delle pitture è di 12 euro. Invariati anche i prezzi dei biglietti per visitare Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli che fanno parte del complesso delle Gallerie degli Uffizi.