Viaggi in treno: al vaglio l’ipotesi di creare un’app unica in tutta Europa per comprare i biglietti

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Organizzare un viaggio in treno non è sempre facile, soprattutto quando si intende viaggiare per l’Europa. E dall’Unione arriva un ultimatum. Ecco di cosa si tratta.

viaggi in treno app Europa

Biglietti dei treni europei attraverso un’unica app: ecco di cosa si tratta

L’Unione Europea avverte: o entro tre mesi le compagnie ferroviarie europee sviluppano un sistema di prenotazione dei biglietti unico, oppure ci penserà la stessa Unione. L’ultimatum arriva da Frans Timmermans, vicepresidente dell’organo esecutivo europeo. Dunque le compagnie ferroviarie europee hanno tre mesi di tempo per sviluppare un sistema di prenotazione valido in tutto il continente. Ecco allora che nasce il progetto di creare un’app di prenotazione unica per consentire ai cittadini europei di acquistare un unico biglietto che consenta loro di spostarsi in treno in Europa con maggiore facilità. Per esempio, per andare da Madrid a Torino basterebbe acquistare un unico biglietto sulla piattaforma comune invece di dover navigare sui siti di prenotazione e acquisto delle varie compagnie nazionali e locali.

Frans Timmermans nelle sue dichiarazioni non ha usato mezzi termini nei confronti delle compagnie ferroviarie di tutta Europa. Ma non è tutto, perché occorrerà anche rendere più semplice il processo di ricerca delle tratte e l’acquisto del biglietto in sé, dando la possibilità di acquistare il biglietto più economico. Questo progetto è prioritario perché fa parte degli obiettivi del Green Deal che prevede l’azzeramento delle emissioni di CO2 nette entro il 2050 e di ridurle del 55% entro il 2030. In particolare, è legato agli impegni presi nel Piano di azione europeo sul trasporto ferroviario del dicembre 2021. I viaggi in treno sono più sostenibili rispetto ad altri mezzi di trasporto e il loro utilizzo va incentivato con ogni possibile mezzo.