Viaggi lunghi in auto: tutti i consigli per affrontare le grandi partenze d’agosto

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Agosto è da sempre mese dei bollini neri per le partenze in vacanza di milioni di italiani. Ecco come affrontare in modo intelligente i viaggi lunghi in auto e partire sereni.

viaggi-lunghi-in-auto

Viaggi lunghi e stressanti in auto: ecco cosa fare per stare più sereni

Iniziamo dal benessere psicofisico del guidatore. Durante i viaggi lunghi in auto è indispensabile curare l’alimentazione per viaggiare sicuri. La prima raccomandazione è quella di non partire a stomaco vuoto. Se la partenza è programmata alla mattina fare una buona prima colazione, leggera e ricca di proteine. Se invece la partenza è prevista nel pomeriggio è preferibile consumare un pranzo leggero e facile da digerire. Durante il viaggio limitare drasticamente il consumo di caffè, snack, dolci e panini che appesantiscono e rendono difficile la digestione. Meglio consumare frutta fresca o frutta secca. E attenzione alla disidratazione: bere sempre a intervalli regolari.

La spada di Damocle dei viaggi lunghi in auto ad agosto sono le code e il traffico. Occorre allora pianificare partenze intelligenti per evitare inconvenienti e viaggiare sicuri. Tuttavia la partenza intelligente non deve essere determinata solo dal traffico, ma anche dallo stato psicofisico del guidatore. Per gli esperti, il miglior momento per partire e affrontare un lungo viaggio in auto è la mattina presto, evitando le 2 di mattina perché il cervello secerne più melatonina, causando più facilmente colpi di sonno. Per una partenza intelligente un altro orario indicato è quello lontano dai pasti. Da evitare assolutamente le 2 del pomeriggio perché è un altro momento in cui il cervello secerne più melatonina, l’ormone del sonno. In ogni caso, prima di partire occorre calcolare quanto prima andare a dormire per assicurare al nostro corpo almeno 8 ore di sonno.