Voli low cost: ecco tutte le informazioni utili per non pagare i costi extra sui servizi aggiuntivi

Federica Massari
  • Giornalista professionista

I servizi aggiuntivi su un aereo possono far salire alle stelle anche un volo acquistato con una compagnia low cost: le informazioni utili per evitare di pagare di più sia prima che durante il viaggio.

Aerei
Aerei

Costi extra sui servizi aggiuntivi: ecco cosa sapere e come fare per risparmiare

In fase di acquisto biglietti aerei senza volerlo capita di acquistare un extra. Questo succede perché prima di inserire i dati della carta di credito l’utente viene letteralmente bombardato da ogni tipo di messaggi di qualsiasi voglia servizio aggiuntivo. Il posto accanto al vostro caro, l’assicurazione di viaggio, più spazio per le gambe, bagaglio aggiuntivo in cabina e in stiva, taxi all’arrivo sono solo alcuni metodi per spillare ancora più soldi. Comprando qualche servizio extra spesso il prezzo del viaggio sale vorticosamente fino ad arrivare anche al 50 o 60 per cento in più rispetto all’iniziale costo del biglietto. Un vero peccato visto che si tratta di compagnie low cost!

Inoltre quando si viaggia con alcune di queste compagnie aeree si rischia, anche durante il volo, di spendere denaro inutile come per bere, mangiare, acquistare profumi o tentare la sorte con i gratta e vinci. Si può tranquillamente ovviare comprando acqua o cibo o altro dopo i controlli in aeroporto visto che a bordo costa un occhio della testa anche soltanto una bottiglietta utile per dissetarvi.

Inoltre se viaggiamo in compagnia della persona amata occorre acquistare il posto vicino a quest’ultima altrimenti si rischia di volare a file di distanza. Per fortuna non c’è supplemento per i bambini al di sotto dei 12 anni per stare nei sedili accanto ai propri genitori o altri accompagnatori.