4 nuovi borghi italiani hanno ottenuto la prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Cresce il numero dei borghi certificati da Touring Club Italiano con la prestigiosa Bandiera Arancione. Ad aggiungersi alla lista di piccoli comuni premiati per qualità turistico-ambientale ci sono quattro nuovi borghi. Ecco quali sono.

Nuovi borghi Bandiere arancioni
Morrovalle (photo credit Wikipedia)

Nuovi borghi Bandiera Arancione 2022: ecco le new entry

Sono stati da poco premiati con la prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano altri quattro piccoli borghi italiani; scopriamoli.

Castione della Presolana: alle pendici del Pizzo della Presolana e del Monte Pora, questo borgo è situato su un ampio terrazzamento soleggiato. Castione rappresenta un privilegiato punto di partenza per scoprire il paradiso naturalistico della Presolana, ideale per gli amanti dei trekking, dello sci e della montagna, da visitare in qualsiasi stagione dell’anno. In paese da vedere la chiesa di Sant’Alessandro, mentre tra i suoi eventi da non perdere i mercatini di Natale, la festa della Santusa, le rivisitazioni della transumanza e i riti delle greggi e il famoso festival degli scacchi.

Moltrasio: rimaniamo in Lombardia per scoprire Moltrasio, piccolo comune sulla sponda occidentale del lago di Como in posizione panoramica. Il borgo è un vero gioiello con chiese antiche risalenti al Medioevo, nobili ville e palazzi, l’oratorio di San Rocco in riva al lago. Il territorio comunale può essere esplorato attraverso quattro percorsi tematici dedicati rispettivamente all’acqua, alla pietra, alla storia e al panorama.

Morrovalle: ci spostiamo in provincia di Macerata dove Morrovalle si distingue per i numerosi monumenti. Il centro storico è ricco di palazzi in stile gotico e barocco, il Palazzo comunale con la trecentesca Torre civica, la chiesa di Sant’Agostino, la chiesa di San Bartolomeo in stile neoclassico, la chiesetta di San Giuseppe, i musei civici e il museo del presepe. Morrovalle è noto anche per la produzione artigianale di oggettistica in rame.

Picinisco: piccolo comune della provincia di Frosinone, Picinisco si sporge da su un’altura rocciosa a 725 metri nella valle di Comino. Da vedere il centro storico racchiuso dalla cinta muraria del castello, conserva la sua struttura medievale con le porte d’accesso. Piazza Capocci con il palazzo degli orologi e il maestoso platano è il cuore del paese da cui si gode un meraviglioso panorama. Nella parte più alta del borgo si trova l’antico castello altomedievale che nasconde al suo interno la suggestiva Piazza Rione.