5 città più sottovalutate d’Italia ma che sono dei veri tesori di arte, storia e cultura

Federica Massari
  • Giornalista professionista

In Italia non esistono soltanto le principali città d’arte come Napoli, Roma e Firenze ma ce ne sono altre bellissime sparse su e giù per la Penisola da visitare assolutamente che spesso sono sottovalutate.

sicilia-caltanissetta
Caltanissetta (photo credit facebook Comune di Caltanissetta)

Città più sottovalutate d’Italia: luoghi da non perdere assolutamente

Napoli, Roma, Firenze, Palermo, Pisa sono solo alcune delle principali città d’arte italiane ma non sono le uniche bellezza nostrane. Ce ne sono almeno altre cinque che sono sottovalutate ma riservano panorami mozzafiato e un pieno di cultura da non prendere sottogamba: perfette per un fine settimana.

Caltanissetta offre una Sicilia insolita, lontana dal mare ma chiamata la piccola Atene con monumenti, palazzi antichi e chiese che lasceranno il turista a bocca aperta. Città scelta da Pitagora per portare avanti i suoi studi e le sue scoperte a Crotone si respira un’aria di Calabria autentica con un enorme patrimonio culturale. Treviso è un luogo incantato da visitare per un weekend all’insegna della scoperta di incredibili bellezze come la Piazza dei Signori e la Cattedrale di San Pietro Apostolo. Una particolarità importante sono i palazzi affrescati del centro storico. Inoltre come la più famosa Venezia è anch’essa sull’acqua con i tanti canali.

Arezzo è un vivace centro storico e culturale e non è da meno rispetto alle più blasonate mete toscane come Firenze o Pisa o Siena: per un angolo di regione tutto da assaporare. Infine Ascoli Piceno, la città delle cento torri, è un pezzo di Marche da non farsi scappare. Una delle caratteristiche più importanti è il centro storico, quasi del tutto realizzato in travertino.