Dopo 4 anni riapre il meraviglioso sentiero di Cala di Forno nel Parco della Maremma

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Dopo 4 anni c’è l’accordo per l’apertura del meraviglioso percorso di Cala di Forno tra il Parco della Maremma e la proprietà privata. Ecco cosa sappiamo.

Cala di Forno
(ph credit Cala di Forno Hotel)

Percorso di Cala di Forno: informazioni

Cala di Forno è una spiaggia della Maremma Grossetana situata nel tratto costiero del comune toscano di Magliano e racchiusa tra i due promontori dei Monti dell’Uccellina. La spiaggia si trova nel cuore del Parco naturale della Maremma ed è raggiungibile a piedi tramite sentieri per una percorrenza totale di circa due ore. La natura qui è incontaminata, la bella spiaggia è formata da sabbia dorata fine che sotto il sole vira verso il colore bianco. Questo paradiso è chiuso al transito pedonale da circa 4 anni. Ora però il presidente del Parco della Maremma, Simone Rusci, ha firmato gli accordi con le proprietà private del territorio che consentiranno la riapertura ai visitatori dell’itinerario di Cala di Forno.

L’itinerario A4 di Cala di Forno è uno dei più suggestivi del Parco. Parte dal Pinottolaio, lungo la strada di Marina di Alberese, attraversa la Pineta granducale e i boschi della torre di Collelungo, per poi costeggiare il mare, passando sopra le falesie di Cala Rossa fino ad arrivare alla spiaggia di Cala di Forno. Nel suo percorso, l’itinerario tocca alcuni dei monumenti naturali più importanti del Parco e offre panorami davvero straordinari. Cala di Forno è una delle più belle spiagge della costa Toscana, caratterizzata da mare cristallino lambito da una fitta macchia mediterranea. Il Parco della Maremma ha già programmati i lavori per la pulizia e la messa in sicurezza del percorso e a breve sarà annunciata la data della riapertura che prevederà un evento pubblico.