Dove fare surf in Toscana: ecco i migliori luoghi adrenalinici per cavalcare l’onda perfetta

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Per gli amanti dell’outdoor alla ricerca dell’onda perfetta da cavalcare, ecco qualche idea per fare surf in Toscana tra spiagge dorate e magnifiche insenature. 

dove-fare-surf-in-toscana

Costa degli Etruschi e Versilia: ecco dove surfare i Toscana

La Costa degli Etruschi è una meta perfetta per praticare surf e windsurf. Si tratta infatti di un tratto della costa toscana molto conosciuto in tutta Europa dagli appassionati di questi sport. A fare la sua fortuna sportiva sono i venti, le onde adatte e i numerosi servizi specializzati. Partendo da nord, la prima meta surfistica è la baia del Quercetano, a Castiglioncello. Qui le onde raggiungono in media un metro e mezzo d’altezza e vi è uno stabilimento che offre il noleggio di tavole, paddle board e corsi. Per gli esperti ci sono i vicini spot Garagolo e Lo Scoglietto di Rosignano. A Pietrabianca a Vada si può praticare il windsurf con ogni condizione meteo e d’estate alle Gorette a Cecina. Marina di Castagneto Carducci è perfetta per windsurf e kitesurf, mentre i venti da nord est rendono le acque di San Vincenzo una meta ideale per il surf e gli sport velici.

Potrebbe interessarti Versilia itinerario

Nell’alta Toscana, la Versilia è la patria del surf italiano sin dagli anni Ottanta, quando sparuti gruppi di ragazzi ne divennero i pionieri. La Versilia presenta un mare ideale per surfare per l’alta frequenza di onde che finiscono su sicuri fondali di sabbia e grazie ai venti di Libeccio e Maestrale, che assicurano piccole onde estive, perfette per imparare. Numerose le scuole di surf presenti a Lido di Camaiore, Forte dei Marmi, Marina di Pietrasanta, Viareggio. Per cavalcare le onde ci si può spingere ancora più a nord, a Montignoso, tra la Versilia e la Riviera Apuana.