Eolie: escursioni in barca con i delfini

Escursioni in barca per avvistare cetacei grazie all’Associazione Aeolian Dolphin Research di Milazzo. Ecco cosa fare e quali sono le cose da sapere.

whale-watching-eolie

Whale Watching Eolie in cosa consiste ed informazioni

L’Aeolian Dolphin Research di Milazzo (ADR) è un’associazione culturale no profit che si occupa del monitoraggio dei cetacei e svolge anche attività di educazione ambientale a bordo di bellissime barche a vela.

L’attività consiste nell’effettuare escursioni in barca a vela per consentire a tutti gli appassionati e amanti del mare e della vela, l’osservazione dei cetacei (whale watching) nel loro habitat naturale ma, soprattutto per consentire allo staff la raccolta dati in corso da 3 anni.

Tutti coloro che decideranno di diventare soci e sostenere così le finalità dell’associazione, potranno partecipare alle escursioni e vivere un’esperienza nuova a contatto con la natura.


Leggi anche: Visitare San Marino in un giorno: le 7 cose da vedere approfonditamente

Grazie ad Aeolian Dolphin Research potrete avvistare e far visita ai cetacei residenti nello specchio d’acqua che va dalla costa messinese fino alle Isole Eolie.

Aeolian-Dolphin-Research

Le origini del Whale Watching (WW) in Italia risalgono al 1996, quando il capitano Albert Sturlese, con la collaborazione di alcuni biologi marini uniti per la passione per i cetacei, propose le prime escursioni dal porto di Imperia.

Dal 1996 ad oggi si sono quasi decuplicati i numeri di turisti italiani e stranieri che partecipano in tutta Italia alle spedizioni organizzate da operatori specializzati.

Questa attività oltre ad offrire un contributo all’economia locale e alla ricerca scientifica, da la possibilità di cambiare l’atteggiamento delle persone nei confronti dell’ambiente.

Infatti chi vive l’emozione di navigare in prossimità dei delfini e delle balene, sviluppa maggiore sensibilità nei confronti dei problemi relativi alla loro conservazione e permette di far conoscere la loro biologia e quella dell’ambiente in cui vivono.

Le partenze sono previste da Milazzo e dalla Marina di Riposto e sarà possibile partecipare anche ad escursioni giornaliere con partenza da Marina di Riposto e con mete le Isole Ciclopi e la Baia di Taormina.

Aeolian-Dolphin-Research-milazzo

Aeolian Dolphin Research: scopi associativi

  • tutelare e valorizzare l’ambiente marino;
  • promuovere ricerche scientifiche;
  • studiare le interazioni dei cetacei con le attività di pesca;
  • promuovere azioni educative nelle scuole e sensibilizzare i cittadini ai problemi ambientali;
  • promuovere nuove forme di turismo sostenibile, in particolare il dolphin watching;
  • realizzazione di incontri, seminari, convegni, serate a tema, eventi culturali, pubblicazioni, etc etc.

Aeolian-Dolphin-Research-barca-a-vela


Potrebbe interessarti: Marino dove mangiare bene spendendo poco

Ricordiamo che allo scopo di tutelare i cetacei avvistati e i partecipanti stessi, l’Aeolian Dolphin Research ha adottato il seguente codice di condotta:

  • Non variare la propria rotta o fare movimenti bruschi accelerando e decelerando.
  • Non effettuare nessuna manovra di avvicinamento diretta e non avvicinarsi mai frontalmente.
  • Non ostacolare in alcun modo il movimento dei cetacei in avanti e laterale.
  • Non gridare e non emettere suoni con gli apparati per segnalazioni acustiche.
  • Non utilizzare flash o altri apparati illuminanti per effettuare riprese video-fotografiche.
  • Non tentare di toccare gli animali, ne alimentarli se si avvicinano alla imbarcazione
  • Non gettare fuori bordo oggetti di alcun genere.
  • Non tuffarsi in acqua e non nuotare in presenza o in vicinanza di cetacei.
  • Interrompere immediatamente l’osservazione se gli animali si mostrano turbati, stressati o disturbati dalla vostra presenza.
  • Cercare di comprendere lo spostamento dei cetacei, la velocità e la direzione, la loro distanza dall’imbarcazione e valutare il numero complessivo di individui presenti (una balena può nasconderne un’altra), il tipo di attività momentanea in cui sono impegnati e la loro distribuzione, osservando per 360° lo spazio marino, al fine di non convergere direttamente e separare il gruppo con la vostra imbarcazione.

Aeolian-Dolphin-Researchbalena

Altra cosa tenere ben presente è che i cetacei si trovano in cima alla catena trofica marina ed il loro benessere è un indicatore delle condizioni dell’ecosistema marino.

L’attività scientifica viene coordinata da Laura Abbriano, presidente e responsabile scientifico dell’ADR e dottoressa in Scienze Naturali.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il nuovo sito internet dell’Associazione www.aeoliandolphin.com