I treni a vapore tornano a viaggiare sulla Transiberiana d’Italia: ecco le prossime date 2023

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Turisti e appassionati di treni storici devono segnarsi queste date perché gli antichi convogli torneranno a viaggiare sui binari della ferrovia Sulmona – Carpinone, la famosa Transiberiana d’Italia. 

transiberiana d'Italia date settembre 2023
Credit Nadioska79 Wikimedia

La Transiberiana d’Italia, detta anche la Ferrovia dei Parchi, è uno storico tracciato ferroviario che collega l’Abruzzo al Molise, attraversando montagne, gole e splendidi parchi nazionali. Il suo curioso nome apparve per la prima volta in un articolo del 1980 sulla rivista Gente Viaggi, in cui giornalista Luciano Zeppegno descrisse il tortuoso percorso simile a “una piccola Transiberiana” per i paesaggi imbiancati degli altipiani d’Abruzzo.

Quello della Transiberiano d’Italia è diventato un tracciato turistico grazie al progetto della Fondazione FS Italiane “Binari senza tempo”. E per l’autunno 2023 ci sono importanti novità perché torneranno in funzione i treni storici per vivere l’esperienza di un viaggio lento e fuori dal tempo tra alcuni dei paesaggi più belli d’Italia. Ecco le date da segnare in agenda.

Transiberiana d’Italia: date settembre 2023

sulmona transiberiana d'italia
Credit Superchilum Wikimedia

La Fondazione FS ha annunciato che nelle giornate di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 settembre 2023 si svolgerà un ricco programma di iniziative che vedranno al centro i treni storici del secolo scorso, con trazione a vapore, che percorreranno le ardite altezze della Maiella. Questa tre giorni è stata organizzata per celebrare l’anniversario dell’inaugurazione della linea ferroviaria nel lontano 1897. L’iniziativa è a cura del Tour Operator Pallenium, partner commerciale di Fondazione FS. Durante queste giornate speciali saranno utilizzate due locomotive a vapore, tra cui la storica Gr.940 appositamente progettata per affrontare le ripide tratte appenniniche, che traineranno un convoglio di carrozze Centoporte, Corbellini e bagagliai attrezzati per il trasporto delle biciclette.

Potrebbe interessarti Visitare Sulmona consigli

Si inizia con la giornata di venerdì 15 in cui il treno condurrà turisti e curiosi lungo la tratta Sulmona – Castel di Sangro, mentre sabato 16 e domenica 17 si viaggerà tra le stazioni di Sulmona e Roccaraso. E per l’occasione tutte le stazioni intermedie saranno allestite ad hoc per accogliere l’arrivo del treno a vapore. Le prenotazioni sono aperte a partire da lunedì 17 luglio. Per maggiori informazioni visitare il sito ferroviadeiparchi.it.

Percorso Transiberiana d’Italia: cosa vedere

La Transiberiana d’Italia attraversa 128 km di meraviglie ammirabili comodamente dai finestrini, in un percorso che valica l’Appennino dall’Abruzzo al Molise tra paesaggi d’incomparabile bellezza, antichi borghi e aree protette. Il viaggio può iniziare con una visita a Sulmona, una della città turistiche più conosciute dell’Abruzzo, situata a ridosso del Parco Nazionale della Majella. Si prosegue con Campo di Giove, piccola ma stupenda località turistica, al confine con la provincia di Chieti.

Si giunge allo splendido borgo di Roccaraso, località di montagna e stazione sciistica sita nel cuore dell’Appennino abruzzese, per proseguire con la visita a Castel di Sangro, gioiello medievale del Sannio con tante attrazioni tutte da scoprire come la Civita e il castello medievale, le tante chiese, il Palazzo De Petra.

Transiberiana d’Italia immagini e foto