Si trova nel Lazio uno dei Santuari incastonati nella grotta più straordinari d’Europa che non tutti conoscono

L’Italia, come è ben noto, è una Nazione ricca di storia, cultura e tradizioni. Da molti definita anche come la “culla della civiltà”. Una caratteristica che, ovviamente, si riflette anche nelle Regioni del nostro Bel Paese, che sono parte integrante di esso. In particolare, il Lazio, con i suoi borghi antichi, le architetture di epoca storica, i paesaggi spettacolari è tra le mete preferite dei turisti. Nel Lazio c’è un Santuario incastonato in una grotta che lascia a bocca aperta i visitatori. 


santuario-madonna-delle-cese
Santuario Madonna delle Cese (ph credit facebook Borghi del Lazio)

Santuario Madonna delle Cese: dove si trova, storia ed informazioni

Il Santuario Madonna delle Cese si trova nei pressi di Collepardo in provincia di Frosinone e, grazie alla sua particolarissima collocazione, è uno dei luoghi della cristianità più suggestivi d’Italia e d’Europa, seppur ancora poco conosciuto.

Questa è una meraviglia architettonica scavata all’interno di una grotta dove i turisti, visitatori e fedeli restano letteralmente a bocca aperta anche perchè la sua collocazione è per certi aspetti insolita. Si racconta che all’interno di questa grotta, dove oggi è situato il Santuario, c’è stata l’apparizione della Vergine Maria a un mistico eremita che viveva al suo interno. La storia di questo Santuario è legata a quella della Certosa di Trisulti dove molti fedeli, desiderosi di ritirarsi in preghiera, si chiudevano al suo interno alla ricerca del mistico contatto con il Signore e lo Spirito Santo.

La bellezza di questo luogo incantevole risiede non solo nella sua collocazione ma anche per la presenza di un complesso di edifici formato da una chiesa e dall’alloggio del custode. Il Santuario Madonna delle Cese è situato nella parte meridionale della Certosa di Trisulti ed è oggi meta di pellegrinaggio per molti fedeli che lo raggiungono attraverso una comoda mulattiera. Al suo interno c’è esposto il quadro della Madonna del Carmelo e i fedeli che si recano in questo luogo spirituale, lo fanno per raccogliersi in preghiera e chiedere le grazie alla Madonna.