10 città dove sono stati ambientati i film di Natale più belli da visitare una volta nella vita

Quella che vi proponiamo è una sorta di classifica davvero singolare: le dieci città più belle dove hanno girato film di Natale, classici o meno, e che consigliamo vivamente di visitare per vivere una magica atmosfera che possa immergere i turisti in uno scenario da set, oltre che godere della magia del Natale con tutte le sue fantastiche sfaccettature per grandi e piccini.


citta-natale-film
Casa del film “Mamma ho perso l’aereo” (ph credit movieplayer.it)

“Città dei film di Natale”: quali sono

Il nostro viaggio comincia da Philadelphia, in Pennsylvania negli Stati Uniti d’America, dove nel 1983 hanno girato “Una poltrona per due”, tra i più classici dei film di Natale. La casa di uno dei protagonisti, Louis, si trova a Delancey Place, nel centro storico della città. Poi ci spostiamo oltreoceano, nella capitale inglese, a Londra, dove tra gli altri hanno girato “Il diario di Bridget Jones”, con la protagonista che viveva in un appartamento al numero 8 di Bedale Street, nel quartiere di Borough Market. In questa sorta di classifica non può certo mancare Chicago e la casa di Kevin, il protagonista di “Mamma ho perso l’aereo”, residente con la sua famiglia McCallister al numero 671 di Lincoln Avenue a Winnetka, Illinois.

Potrebbe interessarti Dove andare a Natale

Rimanendo negli States c’è anche Los Angeles, dove è stato girato “L’Amore non va in vacanza” e un altro cult “Una promessa è una promessa”. Una classifica che vede anche due città italiane: Milano, dove il trio Aldo, Giovanni e Giacomo sono i protagonisti de “La banda dei Babbi Natale” e Sulmona che con il suo spettacolare centro storico ha prestato l’ambientazione del film “Parenti serpenti”. Gli USA dominano la classifica con la città di New York e il suo famosissimo “Miracolo nella 34ª strada, un super classico di Natale. Altro film ambientato tra Stati Uniti e Canada è “Fuga dal Natale” e per concludere c’è la città di Thayer nel Connecticut stato del Missouri con “La neve nel Cuore” sempre negli USA.