5 nuovi giardini rinascimentali della Valle della Loira tutti da scoprire

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

La Valle della Loira, conosciuta anche come il Giardino di Francia, si arricchisce di 5 nuovi giardini di impianto rinascimentale. Un motivo in più per visitare questo bellissimo territorio con i suoi borghi e i fiabeschi castelli.

giardini-valle-della-loira

Nuovi giardini della Valle della Loira per far rivivere il Rinascimento: quali sono e dove si trovano

La Valle della Loira in Francia, grazie al suo incredibile e straordinario patrimonio artistico, paesaggistico e culturale, fa parte della lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.

Questa splendida valle è particolarmente famosa per i castelli ed i giardini. Ecco i nuovi arrivati.

Al Castello di Clos Lucé si trova il Giardino Leonardo da Vinci. Qui sono state messe a dimora oltre 30 specie di piante disegnate dal genio italiano e sono state ricostruite grotte, sorgenti, rocce, cascate e la nebbia sullo stagno per ricreare lo stile sfumato dei suoi dipinti.

Al Castello di Amboise, residenza dei re di Francia durante il Rinascimento, sono stati impiantati cinquanta gelsi per rilanciare la tradizione della bachicoltura, avviata qui nel Quattrocento da Luigi XI con le seterie reali a Tours.

Al parco di Chambord, il più grande parco cintato d’Europa che circonda il castello, sono stati inaugurati gli orti in permacultura. Si tratta di quattro appezzamenti di orti biologici e sostenibili con oltre 140 varietà antiche di peschi, meli e peri, piante aromatiche e medicinali.

Quello di Plessis Sasnières è un parco all’inglese e ora vanta un giardino progettato secondo un “disordine ordinato”. Vi si trovano castagni rosa, platani orientalis, cedri del Libano. E ancora rose, magnolie, piante perenni, topiari, siepi e meli.

Villandry è il più grande complesso rinascimentale della Valle della Loira. Le sue attrazioni naturalistiche, rigorosamente in stile rinascimentale, si dispongono su quattro livelli terrazzati: l’orto-giardino, i giardini ornamentali, il Giardino d’acqua con il labirinto e il Giardino del Sole.