E’ italiana la cantina più bella del mondo: scopri l’interessantissima classifica internazionale

Federica Massari
  • Giornalista professionista

Secondo la World’s Best Vineyards 2022 è italiana la cantina più bella al mondo: scopriamo le prime sei posizioni di questa classifica internazionale.

cantina-marchesi-antinori
Cantina Marchesi Antinori (photo credit facebook Marchesi Antinori)

World’s Best Vineyards: prime sei posizioni

Siamo vicino Firenze, precisamente a San Casciano Val di Pesa: è in questo suggestivo borgo che sorge la cantina più bella del mondo, quella dei Marchesi Antinori. È stata progettata dall’architetto Marco Casamonti nella zona del Chianti Classico per eccellenza. Si aggiudica il primo posto della classifica internazionale World’s Best Vineyards 2022.

I 500 intenditori di vino che compongono la Voting Academy hanno dato la seguente motivazione alla loro scelta: “La cantina Antinori è stata progettata per coniugare funzionalità produttiva e bellezza estetica. Ricoperta da vigneti e nascosta tra ulivi e boschi, si distingue per il basso impatto ambientale e l’alto risparmio energetico”.

Per la medaglia d’argento voliamo nella Rioja Iberica dove troviamo la cantina più antica della Spagna chiamata Marqués de Riscal, progettata dall’architetto Frank O. Gehry. Al gradino più basso del podio atterriamo in Cile dove grazie alla coltivazione di vitigni su pendii scoscesi la cantina Montes nella Colchagua Valley si aggiudica questo prestigioso terzo posto. Sempre nello stesso Paese del Sud America al quarto posto si piazza la VIK Winery nella Cachapoal Valley. L’architetto Smiljan Radic ha progettato questa cantina completamente sottoterra con un’entrata scenografica ricoperta d’acqua.

Potrebbe interessarti America Coast to Coast

La  tenuta Schloss Johannisberg in terra tedesca si aggiudica il quinto posto nella zona in Germania dedicata maggiormente alla viticoltura ovvero la regione del Rheingau. Infine in sesta posizione di fronte all’Alcazar di Jerez de la Frontera c’è la Bodegas González Byass, meglio nota come Tio Pepe, la cui bottiglia di vino con il cappello e la giacca rossa è uno dei simboli della Spagna.