Inaugurato uno spettacolare e ingegneristico ponte: la nuova attrazione della Croazia

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

É stata finalmente inaugurata una delle opere ingegneristiche più importanti e spettacolari d’Europa. Si tratta di un ponte che lascerà tutti a bocca aperta. Ecco dove. 

ponte-di-Pelješac

Ponte di Pelješac (Ponte di Sabbioncello): informazioni

In Croazia è appena stato inaugurato un nuovo ponte, quello di Pelješac, lungo ben 2,5 chilometri. Esso collega la terraferma con la penisola di Pelješac e rappresenta la più grande infrastruttura costruita in Croazia negli ultimi 10 anni. Il ponte di Pelješac ha un design unico particolare, tanto da cambiare il paesaggio della baia di Mali Ston. È alto 55 metri e ha quattro corsie. In fase di realizzazione anche un sottopasso pedonale che sarà inaugurato nel 2023. Il ponte può essere preso dal villaggio di Komarna, situato nella Dalmazia meridionale. La sua importanza storica di collegamento deriva dal fatto che esso unisce Dubrovnik, perla dell’Adriatico, alla rete autostradale, consentendo di aggirare il breve tratto di costa di Neum che appartiene alla Bosnia-Erzegovina.

Prima della costruzione di questa infrastruttura, infatti, quasi tutta la regione era disgiunta dal resto della Croazia dalla lingua costiera di Neum, che rappresenta l’unico sbocco sul mare della Bosnia ed Erzegovina. Per questo, occorreva superare il confine bosniaco, e quindi uscire anche dall’Unione Europea, per poi rientrare nel territorio croato. Il ponte di Pelješac è inoltre una fortuna per i viaggiatori italiani. Esso fa parte dell’autostrada adriatico-ionica che, da Trieste, attraversando la costa adriatica orientale, conduce fino in Grecia. La nuova opera ingegneristica ha dunque un grande valore simbolico, perché unisce territorialmente tutta la nazione, con beneficio dei tanti turisti che ogni anno visitano una delle aree più suggestive della Croazia. Una nuova attrazione turistica dunque che consentirà spostamenti più agevoli.