La Cattedrale Vegetale. Scopri uno dei luoghi più fiabeschi al mondo dove la natura diventa arte

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Completamente immersa nella natura delle Prealpi Orobiche, la cattedrale Vegetale è un’opera di land art tutta da visitare per le magiche e suggestive atmosfere.

cattedrale-vegetale-bergamo

La Cattedrale Vegetale: dove si trova e come arrivare

La Cattedrale Vegetale si trova a Oltre il Colle nelle vallate della Bergamasca. Si tratta di un’installazione artistica, una cattedrale, appunto, ma interamente costruita in materiale vegetale locale. Realizzata su un dosso isolato lungo la salita per il Pizzo Arera è scenograficamente circondata da una cortina naturale di alberi. Questa grande architettura naturale fu ideata e progettata nel 2008 dall’artista Giuliano Mauri che si è ispirato ai disegni delle cattedrali gotiche. Composta da cinque navate che raggiungono l’altezza di 15 metri, la Cattedrale Vegetale è composta da 42 colonne a tessitura lignea, entro le quali sono piantumati faggi.

I faggi, crescendo, non avranno più bisogno delle ingabbiature che, ormai marce, cadranno al suolo, liberando la pianta nella sua forma autentica. Secondo l’intento del suo creatore, la Cattedrale così concepita va oltre l’opposizione tra cultura e natura, lasciando che l’opera umana si integri nel ciclo naturale di crescita e disfacimento. Ma il progetto ha anche l’obiettivo di valorizzare la ricchezza e l’unicità delle specie vegetali alpine che crescono nel Parco e sui crinali delle Orobie Bergamasche. Per arrivare alla Cattedrale Vegetale dopo Oltre il Colle si prosegue passando per la località Zambla Alta. Si continua a salire per la stradina del monte Pizzo Arera fino ad arrivare in località Plassa. Qui si lascia l’auto e si prosegue a piedi per circa 500 metri in salita.

Potrebbe interessarti Pizzo Calabro vacanze consigli