Le Commandant Charcot: nasce la prima crociera ecologica che ti porta ai Poli

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Andare alla scoperta dell’Artico e dell’Antartide in modo ecologico, elettrico e sostenibile? Con l’esperienza a bordo di Le Commandant Charcot ora si può!

crociera-poli

Le Commandant Charcot: un’esperienza di viaggio fuori dal comune

Le Commandant Charcot è in assoluto la prima nave da esplorazione polare ibrida elettrica, alimentata a gnl (gas naturale liquefatto). La nave è realizzata da Vard, una controllata di Fincantieri, per l’armatore francese Ponant e si avvale delle ultime innovazioni tecniche green e sostenibili. Le Commandant Charcot è infatti dotata di un sistema di trattamento dei rifiuti di ultima generazione in cui l’energia riscalda le piscine e le sedute dei ponti. Inoltre i propulsori elettrici minimizzano i consumi e l’inquinamento acustico per salvaguardare la biodiversità locale. La nave è poi dotata di filtraggio e riciclaggio delle acque. Le Commandant Charcot ospita a bordo una stazione di ricerca con scienziati e ricercatori.

Ma la nave è anche aperta agli ospiti (massimo 245) per vivere una crociera extralusso all’insegna della cucina stellata e una wellness lounge da 430 metri quadri. Sono 123 le suite caratterizzate da pareti vetrate a tutt’altezza e balcone privato. Una traversata a bordo de Le Commandant Charcot è anche l’occasione per vivere un’esperienza fuori dal comune grazie alla possibilità di osservare il lavoro degli scienziati e partecipare al censimento delle specie marine e al campionamento del fitoplancton. Accanto a queste attività, gli ospiti potranno anche effettuare kayak e fare escursioni in slitta o con le ciaspole. Le rotte sono due: dal Polo Nord al Northeast Greenland National Park, il più grande parco nazionale al mondo e verso sud, dal mare di Ross alla Piattaforma di ghiaccio Larsen.

Potrebbe interessarti America Coast to Coast