Paura in volo: atterraggio d’emergenza per l’aereo Milano-Napoli colpito da un fulmine

Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Costretto a un atterraggio d’emergenza a Bari per l’aereo EasyJet Milano – Napoli dopo essere stato colpito da un fulmine. Ecco cosa è successo.

EasyJet atterraggio d’emergenza Bari

Aereo EasyJet colpito da un fulmine

Un aereo EasyJet partito da Milano e diretto a Napoli ha dovuto effettuare un atterraggio d’emergenza improvviso presso l’aeroporto di Bari. L’aereo è infatti stato colpito da un fulmine e ha dovuto dirottare su Bari per atterrare il più velocemente possibile per contenere i rischi e gli eventuali danni. Sono stati momenti di panico per i novanta passeggeri presenti a bordo. La causa primaria che ha costretto l’aereo della flotta EasyJet ad atterrare in emergenza è  stato il forte maltempo che ha colpito la Campania nella giornata di domenica 25 settembre. Un fulmine ha colpito l’aereo della compagnia low cost EasyJet che, decollato dall’aeroporto di Milano, sarebbe dovuto atterrare in serata a Napoli Capodichino.

Il fulmine e il repentino peggioramento delle condizioni meteo hanno però reso insicura la continuazione del viaggio in volo e, di conseguenza, il comandante, con l’accordo delle torri di controllo, ha dirottato verso Bari per tentare un atterraggio d’emergenza, avvenuto per fortuna con successo presso l’aeroporto Karol Wojtyla del capoluogo pugliese, Panico tra i 90 passeggeri a bordo che però sono stati portati in salvo. Non si sono registrati feriti e i passeggeri sono stati poi trasferiti via terra nel capoluogo campano. Nonostante, i momenti di forte tensione, ciò che è accaduto non è un fenomeno raro. Gli aerei, infatti, sono progettati anche per questa possibilità e riescono ad atterrare in sicurezza.

Potrebbe interessarti Visitare Napoli consigli