Queimada Grande: la “Snake Island” più pericolosa del mondo

Queimada Grande è una delle isole più famose della costa brasiliana in quanto ospita uno dei serpenti più pericolosi al mondo. Scopriamola.

queimada-grande

Isola dei Serpenti Brasile: dove si trova ed informazioni

Sparse per il mondo ci sono numerose “isole dei serpenti” molte delle quali sono completamente disabitate soprattutto da questi pericolosissimi rettili ma ce n’è una che tiene ben alla larga qualsiasi essere vivente, particolarmente l’uomo; stiamo parlando di Quemaida Grande, la Snake Island più pericolosa del mondo.

Secondo un recentissimo studio condotto dallo Smithsonian Institute a Queimada Grande, l’isola con la più alta concentrazione di serpenti pericolosi al mondo, vivono dai 2000 ai 4000 esemplari di serpenti ed è l’habitat naturale del Bothrops Insularis.

Il Bothrops Insularis, il famigerato “ferro di lancia dorato”, fa parte della famiglia dei crotalidi, specie molto simile a quella dei viperidi ed è uno dei serpenti più pericolosi del mondo: pensate che il suo incredibile veleno può uccidere un essere umano in meno di un’ora ed il tasso di mortalità è superiore al 7%.

Queimada Grande è situata a 35 chilometri dalla Città di Peruíbe nello Stato di San Paolo ed è costantemente controllata dalla Marina Militare brasiliana anche perchè è invasa da bracconieri che vendono sul mercato nero il serpente ferro di lincia dorato.

Snake Island è immersa in misteri e leggende come, ad esempio, quella riguardante un fantomatico tesori dei pirati, ancora oggi, gelosamente custodito dal Bothrops Insularis.

Il Bothrops Insularis da noi comuni essere umani viene considerato una minaccia mentre dalla comunità scientifica è qualcosa di straordinario in quanto il suo potentissimo veleno, ancora oggi in fase di studio, potrebbe essere utilizzato per la realizzazione di farmaci per combattere malattie legate alla circolazione ed al cuore.