Veryovkina Cave: scopri l’incredibile grotta che si spinge fino a 2212 metri di profondità. E’ unica al mondo

Nel guinness dei primati rientrano le cose più stravaganti, oltre alle imprese che l’uomo compie nell’ambito delle sue capacità. Quella di cui parliamo in questa mini guida è la grotta più profonda al mondo, che si trova in una località insieme ad altre tre grotte considerate le più profonde del pianeta.


veryovkina-cave
Veryovkina Cave (ph credit facebook American Geographical Society)

Grotta di Veryovkina: dove si trova ed informazioni

Nell’Abcasia, una Repubblica autonoma della Georgia situata nel Caucaso Meridionale, si trova un gruppo di ben quattro grotte delle quali la Veryovkina Cave è la più profonda del mondo (anche le altre tre sono tra le più profonde della Terra).

Con i suoi 2212 metri di profondità, la Grotta di Veryovkina, almeno per il momento, non ha rivali ed è davvero incredibile.

La sua profondità è stata studiata nel tempo da squadre di esperti speleologi già a partire dal 1968 quando si pensava che la grotta fosse profonda solo alcune centinaia di metri ma in realtà non era così. Scienziati e speleologici provenienti da tutto il mondo si sono spinti ben oltre raggiungendo sempre nuovi traguardi.

Quello che ha maggiormente sorpreso sono stati i cunicoli e le estreme cavità carsiche che hanno dovuto attraversare per giungere in punti sempre più estremi. A questa grotta si accede tra due montagne chiamate La Fortezza e L’Ombrello situate entrambe nel Massiccio Arabika. Si tratta, ovviamente, di uno dei luoghi più remoti ed estremamente complessi da raggiungere che solo esperti speleologi possono affrontare. Per scendere fino in fondo e risalire si impiega circa una settimana e i pericoli sono tanti. Poco tempo fa una spedizione di scienziati ha rischiato di annegare durante un’alluvione. Per raggiungere il fondo bisogna attraversare due laghi a nuoto e una serie interminabile di cavità claustrofobiche e cunicoli strettissimi dove sembra impossibile accedervi e dove ci sono spettacolari pareti in marmo, gesso e atro. Il record è stato toccato nel 2018 quando gli esperti si sono spinti fino a 2.212 metri di profondità. Al momento le spedizioni non si fermano in quanto si sta cercando di trovare altre cavità per andare ancora più a fondo.