Aggiornamento meteo fine novembre 2021: arriva il super freddo. Inverno anticipato e neve a bassa quota. Ecco dove e quando

24/11/2021

Aggiornamento meteo ultimissimi giorni di novembre 2021. In arrivo una perturbazione artica carica di piogge, freddo e straordinarie nevicate a bassa quota. Temperature in netto calo da Nord a Sud. Ecco quale sarà il quadro meteorologico per i prossimi giorni.

Aggiornamento meteo fine novembre 2021: incredibile irruzione artica, freddo, neve e piogge su tutta l’Italia. Ecco quando

Previsioni meteo ultimi giorni di novembre 2021: dove pioverà, dove nevicherà e temperature

Gli ultimissimi dati elaborati dal modello climatico europeo ECMWF per quanto riguarda quest’ultima fase dei novembre 2021, son o tutt’altro che confortanti anzi sono decisamente pessimi.

A partire da giovedì 25 novembre 2021 l’Italia, da Nord a Sud, sarà fortemente interessata da una straordinaria ed incredibile irruzione artica che farà calare drasticamente le temperature e sarà carica di pioggia, forti venti e neve che, con molta probabilità, cadrà copiosa a quote bassissime.

Nel frattempo, cogliamo anche l’occasione di anticiparvi che, il prossimo ed ultimo weekend di novembre 2021, su tutta l’Italia farà freddo e pioverà tanto, quasi sicuramente.


Leggi anche: Meteo novembre 2021: inverno anticipato con neve, piogge battenti e freddo straordinario. Ecco le previsioni dell’esperto

Fatta questa breve introduzione vediamo quale sarà il quadro meteorologico per gli ultimissimi giorni di novembre 2021 e, purtroppo, sono tutti dati confermati.

Aggiornamento meteo fine novembre 2021: arriva il super freddo. Inverno anticipato e neve a bassa quota. Ecco dove e quando

A partire dalle prime ore del mattino di giovedì 25 novembre 2021, la “famigerata” irruzione artica di cui abbiamo appena parlato prenderà il pieno possesso del nostro Paese e, indistintamente, da Nord a Sud.

Analizzando più nel dettaglio i “movimenti atmosferici”, le Regioni più colpite da questa super irruzione artica tipica dell’inverno, saranno quelle del Nord, quelle tirreniche e quelle ioniche.

Sulle Regioni Settentrionali sono attese straordinarie nevicate al di sotto dei 1000 metri di altitudine mentre sulle Regioni Tirreniche e Ioniche (Campania, Lazio, Calabria e Puglia) e sulle Isole Maggiori sono attesi importanti rovesci temporaleschi ed il rischio di nubifragi non è da escludersi.

Tirando le somme, il tempo tenderà solamente a peggiorare ed almeno per il momento segnali di ripresa sono lontani anche perchè, il prossimo weekend, comincerà ad affluire sul nostro Paese, aria ancor più gelida proveniente dal Polo Nord.