Meteo 2 e 3 aprile 2022: sarà un weekend da dimenticare, arriva il forte maltempo. Ecco le regioni più interessate

Previsioni meteo sabato 2 e domenica 3 aprile 2022. Falsa partenza del mese. In arrivo la prima perturbazione di dimensioni da non sottovalutare che porterà con se venti di burrasca, copiose nevicate e forti rovesci temporaleschi su gran parte delle regioni italiane. Ecco le zone più colpite da questa forte ondata di maltempo.

meteo-2-3-aprile-2022

Previsioni meteo sabato 2 e domenica 3 aprile 2022: dove pioverà e dove nevicherà

Ormai siamo arrivati ad un punto dove i classici ed improvvisi stravolgimenti atmosferici non fanno quasi più notizia e, come si suol dire, non fanno più “nè caldo, nè freddo”.

Purtroppo, quello del primo weekend di aprile 2022, sarà un vero ed incredibile colpo di coda dell’inverno che, in tutta onestà, sarà anche abbastanza fuori dal comune.

Infatti, sabato 2 aprile, la maggior parte delle Regioni Italiane verrà colpita dalla perturbazione n° 1 del mese di origine artica che stravolgerà il clima e le temperature, nel vero senso della parola.

Vediamo adesso più nel dettaglio cosa accadrà il weekend del 2 e 3 aprile 2022.

Oggi sabato 2 aprile 2022, il vortice artico tenderà, per sommi capi, a risparmiare solo parte delle Lombardia, del Piemonte e del Veneto.

La neve cadrà copiosa soprattutto sulle zone alpine di Nord Ovest e sulle zone interne della Basilicata e della Calabria, qui a quote relativamente basse (circa 500 metri di altitudine).

meteo-2-3-aprile-2022-pioggia

Le Regioni più colpite da questa forte ondata di maltempo, almeno per la giornata di oggi, saranno quelle del Centro Sud e le Isole Maggiori dove, soprattutto durante le ore pomeridiane, sono previsti rovesci temporaleschi importanti accompagnati da fortissime raffiche di vento.

L’unica regione dove la situazione sarà decisamente più tranquilla è la Puglia.

Per quanto riguarda le temperature, queste perderanno molti gradi e si assesteranno al di sotto delle medie stagionali.

Domenica 3 aprile 2022, fortunatamente, la situazione meteo sarà di gran lunga più tranquilla rispetto al giorno precedente, anche se le temperature tenderanno a scendere ancora.

Sono attese piogge, seppur non importanti, al Sud, sulla Liguria, sul Piemonte, sulle zone centrali della Lombardia, sulla Toscana e sulle Marche ed i venti tenderanno ad attenuarsi.

La settimana prossima è previsto un exploit dell’Anticiclone Africano.