Meteo 23 e 24 ottobre 2021: temperature impazzite, incredibile sali e scendi. Forti anomalie atmosferiche in atto

23/10/2021

Previsioni meteo weekend di sabato 23 e domenica 24 ottobre 2021. E’ previsto un incredibile sali e scendi delle temperature e la perturbazione n°5 del mese, in discesa dal Nord Italia, tenderà a stabilizzarsi su gran parte delle Regioni Meridionali e sulle Isole Maggiori portando con se piogge importanti ed alquanto pericolose.

meteo-weekend-23-24-ottobre

Previsioni meteo weekend di sabato 23 e domenica 24 ottobre 2021: dove pioverà in Italia

Che ci piaccia o meno con questi repentini, straordinari e ballerini stravolgimenti climatici dobbiamo conviverci anche se la situazione non è delle più favorevoli e normali.

Nei prossimi giorni ci troveremo di fronte a temperature impazzite nel vero senso della parola ed il cosiddetto “sali e scendi”sarà a dir poco impressionante.

Anche se il transito della perturbazioni n°5 del mese ha decretato la fine delle escursioni termiche, in quanto le temperature minime hanno riacquistato qualche grado, durante il prossimo weekend del 23 e 24 ottobre ne vedremo delle belle e cerchiamo di capire, più nel dettaglio, quale sarà il possibile quadro meteorologico da Nord a Sud.


Leggi anche: Previsioni meteo dal 18 al 22 ottobre 2021: straordinario “su e giù” delle temperature. Da giovedì incredibile ribaltone

Sabato 23 ottobre 2021, la perturbazione n°5 del mese, in discesa dal Nord, tenderà a stabilizzarsi su gran parte delle Regioni Centrali e sulla Sardegna Orientale dove sono attese anche piogge di carattere temporalesco.

Al Sud ci sarà una densa ed assestata nuvolosità mentre al Nord il tempo tenderà sempre più a migliorare anche se sono attese nebbie all’alba e durante la notte.

meteo-weekend-23-24-ottobre-2021

Per quanto riguarda le temperature, queste saranno superiori alle medie stagionali di 4°/5° da Nord a Sud; pensate che in Sardegna sono attesi picchi di 30°.

Domenica 24 ottobre 2021 la perturbazione n°5 tenderà definitivamente a lasciare le Regioni Centro-Settentrionali e si stabilizzerà soprattutto sulle Isole Maggiori, sulla Basilicata e sulla bassa Calabria.

Durante questa giornata le temperature subiranno forti variazioni a causa dei cieli sereni al Nord e nelle zone interne del Centro.

Anche in Sardegna sono previste straordinarie variazioni rispetto al giorno precedente.

Nel frattempo vi anticipiamo che a partire da lunedì l’Italia potrebbe essere lambita da un pericolosissimo Ciclone Mediterraneo.