Meteo 23 giugno 2021: mai vista un’ondata di caldo così violenta ed il peggio deve ancora arrivare. Ecco cosa accadrà

23/06/2021

Previsioni Meteo mercoledì 23 giugno 2021. L’anticiclone africano non si ferma più ed acquista sempre più potenza. Temperature insopportabili mai registrate in questo periodo.

meteo-giugno-2021-caldo-estremo

Previsioni Meteo mercoledì 23 giugno 2021: afa, umidità e temperature record

La storia meteorologica ci insegna che un mese di giugno così caldo ed estremo risale forse a ben 150 anni anche se gli esperti meteo sono più che convinti che una situazione del genere non si è mai verificata fino ad ora.

Ebbe si, l’anticiclone africano ha deciso di farci del male nel vero senso della parola perchè, parliamoci chiaramente, queste temperature così alte oltre ad essere alquanto fastidiose sono anche pericolose e dannose per l’uomo.

Metaforicamente parlando, “l’Italia ha la febbre”.


Leggi anche: Meteo martedì 22 giugno 2021: temperature più gradevoli al Centro Nord, al Sud la fiammata africana non lascia scampo

Vediamo adesso come si svolgerà la giornata di oggi mercoledì 23 giugno 2021 e quali saranno le regioni più calde.

Durante il mattino, sulle Regioni Settentrionali la situazione meteorologica sarà abbastanza tranquilla ed il sole splenderà imponente soprattutto su Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna; sul resto sono previste nuvole in transito.

giugno-2021-aria-calda-sahariana

Il pomeriggio sono previste piogge sulle zone alpine e prealpine del Veneto, della Lombardia e del Trentino Alto Adige, sulla Valle d’Aosta non sono da escludersi rovesci temporaleschi mentre sulle altre regioni ci sarà prevalenza di sole.

Le temperature massime si attesteranno intorno ai 35° fatta eccezione dell’Emilia Romagna dove la colonnina di mercurio potrebbe raggiungere i 40°.

Sulle Regioni Centrali ci sarà tanto sole e qualche piccolissima ed innocua nuvola in transito è prevista soltanto durante le ore pomeridiane.

Nelle zone interne dell’Umbria e della Toscana le temperature oscilleranno tra 36°/38° mentre nelle Marche sono previsti picchi fino a 40°.

Sulle Regioni Meridionali e sulle Isole Maggiori, i prossimi giorni sarà un vero calvario in quanto le temperature potrebbero facilmente raggiungere i 45°; insomma qualcosa di veramente insostenibile.

Per quanto riguarda le condizioni meteo, il sole cocente sarà il vero protagonista della giornata anche se durante le ore pomeridiane annuvolamenti innocui sono previsti su Sicilia e Sardegna.