Meteo 24 e 25 marzo 2022: super potenza del “Mostro Anticiclonico” ma attenzione alle escursioni termiche

Previsioni meteo giovedì 24 e venerdì 25 marzo 2022. L’Anticiclone Africano fa un’accelerata straordinaria garantendo giornate super soleggiate e temperature ben al di sopra delle medie stagionali con picchi fino a 25°. Continua anche la super siccità al Nord e nell’ultimo weekend di marzo ci attendo numerose sorprese.

meteo-24-25-marzo-2022

Previsioni meteo giovedì 24 e venerdì 25 marzo 2022: clima e temperature in Italia

Oggi giovedì 24 e domani venerdì 25 marzo 2022 saranno due giorni meravigliosamente spettacolari sotto tutti i punti di vista, da Nord a Sud, comprese le Isole Maggiori anche se qui sono attese innocue nuvole di passaggio.

Ebbene si, l’Anticiclone Africano, in questo periodo gergalmente chiamato “Mostro Anticiclonico”, avvolgerà tutta l’Italia nel suo caldo mantello regalando due giorni di super sole e di temperature ben al di sopra delle medie stagionali, paragonabili a quelle di maggio inoltrato.

In questi giorni bisogna comunque fare attenzione alla incredibili escursioni termiche, infatti di giorno avremo un clima piacevolmente notevole mentre di notte un clima molto vicino a quello invernale; in poche parole, consigliamo di utilizzare un abbigliamento adeguato a questa situazione.

meteo-24-25-marzo-2022-sole

Come più volta abbiamo ribadito, questo particolarissimo “Anticiclone di Blocco” o “Omega Blocking” o “Anticiclone a Omega”, continuerà, purtroppo, a far aggravare la siccità sulle Regioni Settentrionali dove è in atto un vero e proprio disastro ambientale.

Nel frattempo vi anticipiamo che, quasi sicuramente, questa situazione atmosferica anomala tenderà a modificarsi durante il weekend del 26 e 27 marzo 2022 ma non ovunque.

L’ultimissimo weekend di marzo 2022, insomma quando scatterà l’ora legale, l’Anticiclone di Blocco svanirà consentendo ad un vortice ciclonico di entrare in Italia portando piogge soprattutto sulle Regioni Meridionali e sulle Isole Maggiori; al Nord persisterà l’alta pressione.

Arrivederci al prossimo “appuntamento meteo”.