Meteo 3 e 4 settembre 2022: sarà un “weekend bomba” tra caldo straordinario e feroci rovesci temporaleschi

Previsioni meteo sabato 3 e domenica 4 settembre 2022. Il primo weekend del mese vedrà un’Italia divisa in due. Sulla maggior parte delle Regioni Italiane regnerà il maltempo ed il rischio nubifragi non è da escludersi. Ecco cosa accadrà.

meteo-3-4-settembre-2022

Previsioni meteo sabato 3 e domenica 4 settembre 2022: dove pioverà e temperature

Anche se la settima prossima è prevista una straordinaria rimonta dell’Anticiclone Nord Africano, il mese di settembre 2022 è iniziato decisamente turbolento.

Proprio durante il primissimo weekend di settembre 2022, assisteremo ad un’Italia parzialmente spaccata in due a causa dell’arrivo di una nuova perturbazione atlantica da una parte e dalla rimonta anticiclonica dall’altra.

Questa perturbazione di origine atlantica sarà molto potente e fastidiosa, il rischio nubifragi è, purtroppo, dietro l’angolo e tenderà a colpire gran parte della penisola fatta eccezione delle regioni dell’estremo Sud e delle Isole Maggiori.

Venendo ad oggi, sabato 3 settembre 2022, durante le ore del mattino pioverà, prevalentemente, sulle Regioni di Nord Ovest e sulla Toscana mentre sul resto d’Italia ci saranno poche ed innocue nuvole in transito.

A partire dalle ore pomeridiane le piogge si estenderanno su quasi tutto il settentrione fatta eccezione del Friuli Venezia Giulia, della Riviera Romagnola, di buona parte della Lombardia e delle zone di confine tra il Piemonte e la Francia; pioverà anche al centro fatta eccezione del basso Lazio e della zona della Costa Marchigiana (qualche pioggia è attesa anche sull’Abruzzo).

In serata sono previsti miglioramenti e le piogge saranno decisamente più deboli.

Domenica 4 settembre 2022, la perturbazione n°2 del mese lascerà il Nord e scivolerà sulle Regioni Centro Meridionali.

Durante la mattina sono attese piogge sulla Costa della Toscana, parte della Costa Campana, sul Lazio, sull’Umbria e sulla Sardegna del Nord.

Il pomeriggio la perturbazione colpirà la Costa Adriatica, l’Abruzzo, la Campania, il Molise, la Basilicata e buona parte della Puglia; in serata i cieli saranno sereni o poco nuvolosi su tutta l’Italia e pioverà solo sulla Puglia.

Per quanto riguarda le temperature, queste tenderanno a diminuire solo sulle Regioni Centrali e sull’Emilia Romagna, al Nord avranno un sensibile aumento mentre al Sud e, soprattutto sulle Isole Maggiori, sono attesi picchi anche superiori ai 35°.