Meteo autunno 2021: a breve l’estate sarà solo un ricordo. In arrivo aria fresca, vento pioggia ed addirittura neve. Ecco dove

15/09/2021

Aggiornamento previsioni meteo autunno 2021. L’Italia verrà colpita da una serie di perturbazioni tipiche del periodo autunnale che faranno andare giù le temperature, prevista anche neve, forte vento e straordinari rovesci temporaleschi. Ecco quali potrebbero essere le Regioni più colpite.

meteo-autunno-2021-aggiornamento

Aggiornamento previsioni meteo autunno 2021: clima e temperature in Italia

Dopo diversi “tira e molla”, l’estate 2021 sarà purtroppo solo un ricordo in quanto a partire dalla prossima settimana in Italia irromperà la stagione autunnale.

Ebbene si, gli ultimissimi dati elaborati dal modello climatico europeo ECMWF a quanto pare non lasciano scampo e proprio in concomitanza del giorno dell’equinozio di autunno che questo 2021 sarà mercoledì 22 settembre, la stagione autunnale entrerà nel vivo.

Anche se le temperature andranno giù drasticamente, almeno per il momento non sono escluse le classiche “ottobrate” ovvero improvvise rimonte dell’alta pressione.


Leggi anche: Previsioni Meteo autunno inverno 2021 2022: previsto il ritorno de La Nina, stravolgimenti atmosferici già da inizio ottobre

Notizia quasi certa è che a partire dalla prossima settimana l’Italia sarà letteralmente flagellata da una serie di perturbazioni tipicamente autunnali che creeranno non pochi problemi soprattutto sulle Regioni Centro-Settentrionali.

autunno-meteo

A partire da martedì 21 settembre 2021, una straordinaria fase di tempo instabile proveniente dal Mediterraneo inizierà a colpire soprattutto le Regioni di Nord-Ovest ed il rischio di violenti rovesci temporaleschi è, come si suol dire, dietro l’angolo.

Il quadro meteorologico tenderà a peggiorare ulteriormente a partire da mercoledì 22 settembre 2021 in quanto sono previsti una serie di impulsi perturbati che non solo faranno scendere, come abbiamo già accennato, le temperature al di sotto delle medie stagionali ma porteranno forti venti, violenti rovesci temporaleschi e le prima neve.

Questa serie di perturbazioni, a quanto pare, si abbatteranno non solo al Nord ma coinvolgeranno anche le Regioni Centrali mentre l’estremo Sud e le Isole Maggiori dovrebbero vivere una situazione meteorologica decisamente più tranquilla ed accettabile.

Nel frattempo è sempre più probabile che i mesi di ottobre e novembre 2021 potranno essere “macchiati” dall’arrivo di improvvisi cicloni mediterranei, ovvero vaste aree depressionarie che si formano sui nostri mari e, fidatevi, hanno un forza distruttrice decisamente elevata.