Meteo Capodanno 2022: incredibile caldo da primavera inoltrata, anche nebbia e smog da far rabbrividire. Ecco dove

28/12/2021

Previsioni meteo giorno di San Silvestro e Capodanno 2022. L’anticiclone si abbatte con tutta la sua potenza, praticamente su tutta l’Italia garantendo giornate soleggiate e temperature record. Vediamo più nel dettaglio quale sarà il quadro meteorologico per l’ultimo giorno del 2021 ed il primo giorno del 2022.

meteo-capodanno-2022

Previsioni meteo 31 dicembre 2021: che tempo farà in Italia

Anche se l’Italia sta vivendo una situazione particolare a causa della quarta ondata della pandemia da coronavirus, eccellenti notizie arrivano sul fronte meteorologico.

Con assoluta certezza possiamo comunicarvi che il 2022 sarà il “Capodanno dei record”, almeno per quanto riguarda le temperature e per qualche giorno l’inverno verrà messo alle corde dal ritorno in grande stile dell’anticiclone.

Gli esperti meteo, analizzando gli ultimissimi dati elaborati dal modello climatico europeo ECMWF, hanno dichiarato che a partire dal 31 dicembre 2021, il giorno di San Silvestro, le temperature subiranno un rialzo anomalo per quanto riguarda il periodo di riferimento.


Leggi anche: Meteo dal 27 al 31 dicembre 2021: nuova perturbazione in arrivo poi incredibile colpo di scena

A prescindere dalle temperature, il 31 dicembre 2021 sarà una giornata super soleggiata da Nord a Sud.

meteo-capodanno-2022-nebbia

Previsioni meteo 1° gennaio 2022: temperature

Il giorno di Capodanno 2022, il cosiddetto “gigante africano” prenderà pieno possesso dell’Italia e le temperature saranno superiori alle medie stagionali di circa 10°/12° anche in pianura ed in collina.

Al Centro Sud ci sarà un vero e proprio expolit delle temperature che, co0n molta probabilità, tenderanno a superare i 20° soprattutto sulle Isole Maggiori.

Purtroppo, questa straordinaria ed anomala fase di super stabilità atmosferica ovvero questa fortissima “inversione atmosferica”, su gran parte delle Regioni Settentrionali, soprattutto durante le ore del mattino, comporterà il formarsi di fastidiosissimi ed intensi banchi di nebbia.

Il problema in se non è la nebbia ma un incredibile accumulo di inquinanti atmosferici che renderanno l’aria irrespirabile.

Gli esperti hanno detto che questo drastico aumento dello smog sarà da primato europeo.

Cari lettori, lo staff di www.voloscontato.it augura a tutti, come si suol dire, “buona fine e buon inizio”.