Meteo: che fine ha fatto l’alta pressione? C’è la data di una possibile e straordinaria escalation

Aggiornamento previsioni meteo. La straordinaria fase perturbata che ha accompagnato il “Belpaese” per buona parte del mese di novembre e gli inizi dicembre è pronta a lasciare il posto ad una rimonta anticiclonica che, con molta probabilità, farà salire le temperature di 2°/3° in più rispetto alle medie stagionali.


aggiornamento-meteo-dicembre-2022
(ph credit meteogiugliacci.it)

Clima più mite e meno piogge: ecco quando

Assodato che il mese di dicembre 2022 inizierà all’insegna del freddo fuori stagione, secondo gli ultimissimi dati elaborati dal modello climatico europeo ECMWF, qualcosa di positivo inizia a bollire in pentola.

Questo mese di novembre 2022 è stato solcato, in modo anomalo, da vortici ciclonici di dimensioni epiche che, purtroppo, hanno causato inondazioni, nubifragi, frane e smottamenti dove, oltre a danni irreparabili, hanno perso la vita persone; è il caso dell’Isola di Ischia.

Domani inizierà il mese di dicembre 2022 e, con molta probabilità, ci sarà un via vai di perturbazioni che colpiranno, indistintamente, l’Italia da Nord a Sud e almeno fino al lungo Ponte dell’Immacolata.

Subito dopo il Ponte dell’Immacolata 2022 è prevista una straordinaria rimonta anticiclonica che, almeno fino al clou delle festività natalizie, dovrebbe far registrare temperature al di sopra delle medie stagionali di 2°/3° accompagnate da giornate particolarmente soleggiate.

Al Nord, nonostante la rimonta anticiclonica, il clima sarà alquanto frizzante; insomma più consono alla media del periodo, mentre al Centro Sud e, soprattutto, sulle Isole Maggiori il clima sarà particolarmente gradevole.

Nonostante l’arrivo precoce di queste incursioni di aria fredda, l’inverno 2022/2023, secondo i modelli previsionali, sarà tutt’altro che freddo e gelido ma, come si suol dire, mai dire mai.