Meteo dal 1 al 5 marzo si ripiomba nel freddo: persistenza dell’alta pressione poi improvviso blitz dell’inverno


Previsioni meteo prima settimana di marzo 2021: dalla primavera all’inverno inoltrato. Vediamo più nel dettaglio dove pioverà, dove nevicherà e quali saranno le temperature medie.

meteo-marzo-2021-2


Previsioni meteo prima settimana di marzo 2021: dove pioverà, dove nevicherà e temperature

Oggi primo marzo 2021 inizia finalmente la tanto attesa primavera meteorologica che durerà fino al prossimo 31 maggio e bisogna dire che come avvio, non c’è male anche se, purtroppo, qualcosa sta per cambiare.

In articoli precedenti abbiamo parlato di una possibile incursione di aria piuttosto fredda proveniente dalla Russia e dalla Scandinavia e non avevamo la certezza dell’arrivo di questa perturbazione.

A quanto pare, gli ultimissimi dati elaborati dal modello climatico europeo ECMWF parlano chiaro in quanto a partire dalla notte tra il 4 ed il 5 marzo le condizioni meteo cambieranno radicalmente e da giornate prettamente primaverili si ripiomberà nel freddo acuto dell’inverno con tanta pioggia e possibile neve anche a bassa quota.


Leggi anche: Previsioni Meteo Primavera 2019

Adesso andiamo per step e cerchiamo di capire più nel dettaglio cosa accadrà nei prossimi giorni e quali saranno le Regioni in Italia che verranno più colpite da questa forte perturbazione di aria gelida.

Lunedì 1° marzo 2021 sarà soleggiato da Nord a Sud anche se le temperature resteranno condizionate ancora dai venti di Tramontana e di Grecale che lo scorso weekend hanno investito gran parte della Penisola.

meteo-marzo-nuvole

Martedì 2 marzo e mercoledì 3 marzo 2021 la situazione meteo migliorerà ovunque, il sole splenderà imponente da Nord a Sud ed i venti di Tramontana e Grecale tenderanno a diminuire o a scomparire garantendo una sensibile risalita delle temperature.

A partire dalle prime ore del mattino di giovedì 4 marzo 2021 è prevista nuvolosità in transito soprattutto sulla Liguria, le Regioni Tirreniche e le Isole Maggiori ma la situazione peggiorerà ovunque a partire dalla sera.

Per quanto riguarda le temperature, queste non subiranno grandi variazioni e soprattutto sulle Regioni Centro-Meridionali saranno ancor prettamente primaverili.

Venerdì 5 marzo questo insolito anticiclone primaverile inizierà a manifestare i primi notevoli segni di cedimento anche se le temperature resteranno alquanto gradevoli sulle Regioni Centro Meridionali mentre sulle Regioni Settentrionali è prevista qualche debolissima pioggia ed tornerà la neve al di sopra del 1200 metri di altitudine, soprattutto sull’Arco Alpino.


Potrebbe interessarti: Ritorno in Andalusia

Secondi gli esperti meteo la situazione meteo dovrebbe peggiorare ulteriormente durante il prossimo weekend in quanto l’anticiclone dovrebbe lasciare definitivamente l’Italia favorendo così l’ingresso di masse di aria fredda che colpiranno indistintamente la Penisola da Nord a Sud.

Tirando le somme potrebbe facilmente ritornare la grande pioggia e le nevicate a bassa quota.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta