Meteo dal 10 al 14 gennaio 2022: l’inverno ha le ore contate, incredibile e straordinaria rimonta dell’alta pressione

Andrea Apicella
  • Scrittore e Blogger
10/01/2022

Previsioni Meteo da lunedì 10 a venerdì 14 gennaio 2022. L’inverno ha di nuovo le ore contate grazie al rinforzo dell’Anticiclone delle Azzorre. Previste giornate soleggiate e temperature in aumento.

meteo-10-15-gennaio-2022

Previsioni Meteo da lunedì 10 a venerdì 14 gennaio 2022: come sarà il tempo da Nord a Sud

Il clima in Italia è ormai completamente “sballato” nel vero senso della parola, si passa da un estremo all’altro in men che non si dica.

La perturbazione n°2 del mese di gennaio, accompagnata da una straordinaria bordata artica che sta portando copiose nevicate a bassa quota, a quanto pare ha le ore contate.

Gli ultimissimi aggiornamenti meteo dell’ECMWF, il modello climatico europeo a medio e lungo termine, non lasciano speranze all’inverno, almeno per il momenti, in quanto l’Anticiclone delle Azzorre ha deciso di impadronirsi della scena garantendo giornate soleggiate accompagnate da un escalation delle temperature alquanto insolita, per quanto riguarda il periodo di riferimento.


Leggi anche: Meteo weekend 8 e 9 gennaio 2022: il vero inverno piomba sull’Italia. Ecco dove sono previste straordinarie gelate

Lunedì 10 gennaio 2022 l’Italia sarà ostaggio del freddo soprattutto al Centro Sud dove, straordinariamente, la neve sta cadendo anche ad altitudini decisamente basse.

meteo-neve

Già a partire da domani 11 gennaio 2022 il quadro meteorologico tenderà a migliorare notevolmente in quanto la perturbazione n°2 del mese e la sciabolata di origine artica tenderanno a spostarsi verso la Grecia.

Mercoledì 12 gennaio, le Regioni del Centro Nord godranno di una fase decisamente stabile con prevalenza di sole mentre al Sud e sulle Isole Maggiori ci sarà prevalenza di nuvole; andrà peggio in Sicilia ed in Sardegna dove è prevista pioggia a tratti insistente.

Tra giovedì 13 e venerdì 14, fatto salvo improvvisi colpi di scena, inizierà una straordinaria fase di stabilità atmosferica che coinvolgerà, indistintamente, tutta l’Italia, da Nord a Sud.

Per quanto riguarda le temperature, queste tenderanno a salire notevolmente ma, nel frattempo vi anticipiamo che, il “famigerato” Burian è pronto ad attaccare l’Italia e, a quanto pare, è una “questione” a breve termine.