Meteo dal 19 al 23 settembre 2022: Italia tra incudine e martello. Anticiclone delle Azzorre VS perturbazioni

Previsioni meteo da lunedì 19 a venerdì 23 settembre 2022. Timida avanzata dell’Anticiclone delle Azzorre ma anche fonti freddi in discesa dal Nord Europa. Italia tra l’incudine ed il martello. Non sono escluse alcune precipitazioni.

meteo-19-23-settembre-2022

Previsioni meteo da lunedì 19 a venerdì 23 settembre 2022: dove sono previste alcune precipitazioni

Assodato che l’estate 2022 è ormai finita, nel periodo di transizione tra una stagione e l’altra, molto spesso bisogna fare i conti condizioni climatiche opposte ed è proprio quello che sta accadendo e accadrà nei prossimi giorni.

Ebbene si, l’Italia si trova tra l’incudine ed il martello a causa di una timida rimonta dell’Anticiclone delle Azzorre e di impulsi freddi in discesa dal Nord Europa.

Lo scorso weekend, nel giro di poche ore si può dire, siamo passati da un contesto estivo ad un contesto prettamente autunnale ma in questa settimana qualcosa è destinato a cambiare.

Grazie ad un redivivo Anticiclone delle Azzorre questa settimana sarà prevalentemente stabile e soleggiata ma non sono escluse perturbazioni lampo che potrebbero destabilizzare il quadro meteorologico.

Tra martedì 20 e mercoledì 21 settembre 2022 la coda di un impulso freddo, la perturbazione n°6 del mese, tenderà a colpire il Molise, le Marche, la Puglia, la Basilicata, la Calabria e la Sicilia Orientale.

Subito dopo, tra giovedì 22 e venerdì 23 settembre 2022, una perturbazione di passaggio, la n°7 del mese, potrebbe portare qualche pioggia sulla Sicilia e su una piccola parte della Sardegna Meridionale.

Per quanto riguarda le temperature, inizialmente subiranno un rialzo (previsti anche 30° ed oltre in Sicilia) mentre durante la seconda parte della settimana, a causa dei venti di Bora e Grecale, saranno di stampo autunnale.