Meteo dal 2 al 6 maggio 2022: tanta variabilità atmosferica, previsti acquazzoni pomeridiani. Ecco le zone più colpite

Previsioni meteo da lunedì 2 maggio a venerdì 6 maggio 2022. La prima settima del mese non si presenta nel migliore dei modi a causa di una straordinaria variabilità ed instabilità atmosferica. Con molta probabilità un Ciclone Mediterraneo colpirà gran parte delle Regioni Italiane. Ecco più nel dettaglio il quadro meteorologico.

meteo-prima-settimana-maggio-2022

Previsioni meteo prima settimana di maggio 2022: che tempo farà e temperature

La prima settimana del mese di maggio 2022 non si presenterà nel migliore dei modi a causa dell’arrivo di una massa d’aria fresca in discesa dal Nord Europa che porterà con se improvvise piogge anche di carattere temporalesco.

Sempre durante la settimana è molto probabile che si formi un Ciclone Mediterraneo a causa dello scontro tra l’aria fresca proveniente dal Nord Europa e di un vortice depressionario in azione sul Mediterraneo e le regioni interessate da questo fenomeno meteo estremo saranno Sicilia, Sardegna, Basilicata, Campania e Lazio (questa è una notizia che merita precisi approfondimenti).

Venendo ad oggi lunedì 2 maggio 2022, durante le ore del mattino il quadro meteorologico sarà tranquillo da Nord a Sud, fatta eccezione della Puglia dove sono attese le prime piogge.

Durante il pomeriggio il maltempo si farà sentire anche in Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Abruzzo e Basilicata; attesi miglioramenti in serata ed ovunque.

Anche la mattinata di martedì 3 maggio 2022 scorrerà alquanto tranquilla su tutta l’Italia ma a partire dal pomeriggio il maltempo si impossesserà del Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Trentino Alto Adige dove non si escludono improvvisi acquazzoni; qualche pioggia è attesa anche sulle zone centrali della Sardegna occidentale, sulle zone di confine tra le Marche e l’Abruzzo, in Basilicata e sulle zone interne della Campania; attesi miglioramenti in serata.

meteo-prima-settimana-maggio-2022-temporali

Mercoledì 4 maggio 2022 pioverà solo durante le ore pomeridiane e sul Piemonte, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Marche, Gargano e Sardegna; attesi sempre miglioramenti in serata.

A partire da giovedì 5 maggio 2022, salvo improvvisi colpi di scena, il quadro meteorologico tenderà a diventare decisamente pessimo, sempre durante le ore pomeridiane.

Le uniche regioni dove non sono previste piogge saranno la Liguria, la Costa Veneta, la Riviera Romagnola, la Toscana del Centro-Nord, le Marche (qui pioverà solo sulle zone di confine con l’Abruzzo), la Puglia, la bassa Calabria e la Sicilia.

Sulle restanti regioni ci saranno piogge da moderate a forti senza escludere improvvise grandinate.

Fortunatamente sono attesi miglioramenti in serata.

Venerdì 6 maggio 2022, sempre durante le ore pomeridiane, pioverà, praticamente su tutta l’Italia, fatta eccezione della bassissima Calabria (punta dello stivale), della Sardegna Occidentale e della Sicilia Occidentale; attesi netti miglioramenti in serata.

Per quanto riguarda le temperature, al Centro Nord saranno vicine alle medie stagionali mentre al Sud e sulle Isole Maggiori saranno decisamente più alte.