Meteo dal 22 al 26 gennaio 2024: dopo il gelo, prove tecniche di primavera. Ecco tutti i dettagli

Previsioni meteo da lunedì 22 a venerdì 26 gennaio 2024. Dopo un weekend da brividi questa settimana si aprirà nel segno della stabilità atmosferica e del caldo fuori stagione. Sta per arrivare un cosiddetto “Anticiclone Mangia Inverno” che farà schizzare le temperature ben al di sopra delle medie climatiche. Vediamo più nel dettaglio cosa accadrà e quali saranno le Regioni più calde d’Italia.

meteo-inverno-anticiclone
(ph credit www.voloscontato.it)

Previsioni meteo da lunedì 22 a venerdì 26 gennaio 2024: clima e temperature

Dopo un “weekend glaciale” su tutta l’Italia, questa settimana sarà particolarmente eccezionale in quanto dal pieno dell’inverno passeremo in un batter d’occhio nel bel mezzo della primavera.

Ebbene si carissimi lettori appassionati della meteorologia, sul Bacino del Mediterraneo sta per tuffarsi nel vero senso della parola un cosiddetto “Anticiclone Mangia Inverno” che farà schizzare i valori termici ben oltre le medie stagionali.

A questo punto possiamo parlare dell’ennesima “follia climatica” e non solo per quanto riguarda le temperature ma anche perchè, nel bel mezzo della “stagione fredda” andrà a formarsi un poderoso “Anticiclone di Blocco” che bloccherà sia le perturbazioni atlantiche, sia irruzioni di aria fredda in discesa dal Polo Nord.

A partire da oggi, lunedì 22 gennaio 2024, si inizieranno ad avvertire i primi segnali di cambiamento in quanto l’Anticiclone in questione, dagli attributi si africani che azzorriani, inizierà a riscaldare, seppur moderatamente, le Regioni Centro Meridionali e le due Isole Maggiori.

Nel corso della settimana, da Nord a Sud, si registrerà un’assenza pressochè totale delle piogge.

Per quanto riguarda le temperature, invece, queste, specie al Centro Sud (versante tirrenico) e sulle Isole Maggiori, si spingeranno di 10° in più rispetto alle medie climatiche; insomma potrebbero tranquillamente superare i 20°.

Lo zero termico si troverà ad oltre 3500 metri d’altitudine; incredibile ma vero.

Questa situazione anomala potrebbe durare fino alla fine del mese, almeno su alcune Regioni Italiane, e per ritornare più o meno alla “normalità climatica” dovremo aspettare, verosimilmente, l’inizio di febbraio 2024.

meteo-anticiclone
(ph credit Shutterstock)

Anticipazioni previsioni meteo “Giorni della Merla 2024”: ecco le Regioni Italiane dove la tradizione verrà rispettata

Gli ultimi aggiornamenti del Centro Meteo Europeo ECMWF, la cui unica sede distaccata da quella di Reading in Inghilterra si trova a Bologna, la “Città Dotta, Grassa e Rossa”, prevedono o meglio hanno quasi confermato che la tradizione dei “Giorni della Merla”, i presunti giorni più freddi dell’anno, verrà rispettata solo su alcune regioni dello stivale.

A quanto pare, il 29, 30 e 31 gennaio 2024, saranno giorni particolarmente freddi solo ed esclusivamente al Sud, in Sicilia e su parte delle regioni affacciate sul versante adriatico.

Vista la distanza temporale, non si escludono cambiamenti quindi consigliamo di seguire i prossimi appuntamenti meteo.