Meteo giovedì 10 giugno 2021: ancora prevalenza di instabilità ma un’incredibile svolta è dietro l’angolo. Ecco cosa accadrà

Previsioni Meteo giovedì 10 giugno 2021. Ancora “ferite temporalesche” che colpiranno soprattutto durante le ore pomeridiane. Vediamo più nel dettaglio cosa accadrà e dove pioverà.

light-4308507_1280

Previsioni Meteo giovedì 10 giugno 2021: maltempo con temperature in aumento su tutta l’Italia

Anche oggi giovedì 10 giugno 2021, il quadro meteorologico sarà pressochè lo stesso dei giorni scorsi ma, a quanto pare, ci sono nuovissime ma soprattutto buonissime notizie in vista per il prossimo weekend.

Prima di parlare della tanto attesa “svolta meteorologica” vediamo cosa succederà oggi e quali saranno le Regioni Italiane più colpite da questa insistente e fastidiosissima fase perturbata.

Onestamente quello che sta accadendo durante questo mese di giugno è proprio del mese di maggio; la mattina bel tempo ed il pomeriggio pioggia, per essere più chiari.


Leggi anche: TRA KENYA E TANZANIA IN TENDA (8 PARCHI IN 9 GIORNI)

Le Regioni Settentrionali durante le ore del mattino godranno di una situazione meteorologica abbastanza stabile anche se è prevista un’intensa nuvolosità ovunque e qualche pioggia insistente colpirà solo il Friuli Venezia Giulia.

Durante le ore pomeridiane siamo alle solite dei giorni scorsi in quanto si presenteranno le cosiddette “ferite temporalesche” che, come deducibile, porteranno piogge su gran parte delle Regioni Settentrionali fatta eccezione della Liguria, dell’Emilia Romagna, della Lombardia Centrale e della Valle d’Aosta.

Sulle Regioni Centrali, durante il mattino, ci sarà prevalenza di sole praticamente ovunque ma durante le prime ore del pomeriggio, sempre a causa delle noiosissime “ferite temporalesche”, il maltempo colpirà le zone interne della Toscana, l’Umbria, l’Abruzzo ed il basso Lazio dove sono previsti, giustamente, improvvisi rovesci temporaleschi.

meteo-giugno-10

Anche sulle Regioni Meridionali il quadro meteorologico sarà più o meno lo stesso anche se durante il mattino qualche debole pioggia è prevista solamente sull’estrema Calabria e una piccola porzione della Sicilia; sul resto splenderà il sole o ci saranno innocue nuvole in transito.

E’ ormai sottinteso dire che durante le ore pomeridiane il quadro meteorologico peggiorerà su Campania, Basilicata, Calabria Ionica, Sicilia Occidentale e Sardegna Orientale.

Per quanto riguarda le temperature, queste tenderanno ad aumentare su tutta l’Italia e non sono da escludersi picchi di 30° soprattutto al Centro-Nord.

Arriviamo alle buone notizie.


Potrebbe interessarti: Ritorno in Andalusia

Gli ultimissimi dati elaborati dall’ECMWF sono finalmente abbastanza chiari, il prossimo weekend l’Italia sarà investita dalla vera potenza dell’anticiclone africano e le temperature supereranno i 30° ovunque.

Qualche dubbio c’è solo per quanto riguarda le Regioni Meridionali dove potrebbero esserci ancora gli ultimissimi strascichi della fase instabile.

Attenzione, gli esperti meteo sono più che sicuri che questa forte ondata di caldo sarà accompagnata da tanta afa, anche durante le ore notturne.