Meteo: l’inverno 2024 finirà con largo anticipo? Ecco cosa ci dicono gli ultimi aggiornamenti

Aggiornamento previsioni meteo inverno 2024. Stando agli ultimi dati elaborati dal Centro Meteo Italiano ECMWF, il clou della stagione fredda, quella del prossimo anno, sarà particolarmente mite ed anticiclonica. E’ giusto parlare di follia climatica e di altalena termica in quanto si prevedono incursioni fredde anche al Sud che però avranno durata brevissima. Ecco cosa ci dicono gli ultimissimi aggiornamenti in merito ai mesi di gennaio e febbraio.

meteo-inverno
(ph credit www.voloscontato.it)

Come sarà il tempo a gennaio e febbraio 2024

Prima di trattare l’argomento riguardante il possibile andamento meteorologico dei mesi di gennaio e febbraio 2024, è doveroso fare una precisazione.

Anche se i modelli di calcolo stanno diventando sempre più sofisticati e, quindi, precisi, le previsioni meteo di affidabili entro i sette giorni anche se le tendenze a quindici giorni presentano pochissimi margini di errore.

Se invece parliamo del lungo termine, in questo caso previsioni stagionali, i modelli matematici possono rendere l’idea ma non possono assolutamente prevedere il preciso andamento stagionale.

Detto questo, dagli ultimi aggiornamento del Centro Meteo Europeo ECMWF, è emerso che il resto della stagione fredda sarà particolarmente mite ed anticlonica.

Giusto per rendere l’idea, le temperature saranno al di sopra delle medie climatiche di 2° e 5° al Nord, di 4° e 7° al Centro e di 8° e più al Sud e sulle due Isole Maggiori.

Carissimi lettori appassionati del meteo, a questo punto possiamo tranquillamente parlare di “follia climatica” anche perchè nei giorni scorsi lo zero termico si è attestato a circa 3500 metri d’altitudine, insomma proprio come durante la stagione estiva.

A quanto pare, il prossimo mese di gennaio 2024 sarà per lo più anticiclonico mentre a febbraio non si escludono irruzioni artiche, anche al Sud, che porteranno gelate e nevicate a bassa quota ma, tutto sommato, saranno eventi per lo più brevi e passeggeri.

Ovviamente anche il rischio di fenomeni meteorologici estremi resta altissimo.

Questo argomento di certo verrà trattato nel corso dei prossimi appuntamenti meteo.

meteo-anticiclone
(ph credit Shutterstock)

Come sarà il tempo a San Silvestro e Capodanno: poche piogge ma anche neve sulle Alpi a quote relativamente basse

San Silvestro, l’ultimo giorno dell’anno, porterà con sé un parziale cambiamento del meteo; questa notizia sembra essere ormai confermata.

A quanto pare a partire dalla sera di domenica 31 dicembre 2023, piogge diffuse colpiranno le Regioni di Nord Est e le Alpi Occidentali; sul resto dell’Italia i cieli saranno nuvolosi o poco nuvolosi ed i valori termici saranno piuttosto miti.

A Capodanno 2024, le ultime piogge mattutine colpiranno il Nord Est e le zone interne della Toscana.

Nel pomeriggio non si escludono piogge isolate su Lazio, Campania ed Umbria; sul resto dell’Italia ci sarà nuvolosità variabile ed irregolare.