Meteo luglio 2022: la tregua dal super caldo sarà troppo breve. In arrivo temperature fuori controllo. Ecco quando

Previsioni meteo seconda metà di luglio 2022. Ancora cattive notizie in vista per l’agricoltura e per tutti coloro che non sopportano il super caldo. L’Anticiclone delle Azzorre verrà subito spazzato via dall’arrivo di un’incredibile ondata di caldo proveniente dal Nord Africa. Ecco quando si inizierà a sudare di nuovo.

meteo-meta-luglio-2022

Previsioni meteo seconda metà di luglio 2022: quando inizierà di nuovo il caldo e temperature

Ormai è chiaro, questa primissima parte dell’estate 2022 sta passando alla storia in tutti i sensi.

Anche se la perturbazione n° 3 del mese di luglio 2022 ha decretato la fine del super caldo da Nord a Sud, concedendo una tregua anomala da temperature insopportabili, questa sarà una situazione temporanea.

Abbiamo appena parlato di tregua anomala in quanto, dal caldo asfissiante, su molte regioni, anche se per pochi giorni (venerdì 8 e sabato domenica 9 luglio 2022), le temperature scenderanno addirittura al di sotto delle medie stagionali.

In precedenza ci è capitato di parlare del cosiddetto “Blocco ad Omega”, una sorta di area anticiclonica che non permette a nessuna perturbazione di poter fare il proprio ingresso in Italia; insomma un vero e proprio scudo protettivo.

meteo-meta-luglio-2022-afa

Bene, il quadro meteorologico della seconda metà del mese di luglio 2022 sarò fortemente influenzato dalla presenza di questo “Anticiclone di Blocco” che, purtroppo, sarà il vero responsabile delle classiche e straordinarie ondate di calore.

Cosa dobbiamo aspettarci?

Le ondate di calore tenderanno a colpire, indistintamente, tutte le zone dell’Italia facendo impennare notevolmente le temperature soprattutto al Sud e sulle Isole Maggiori dove si prevedono picchi ben oltre 40°.

Questa notizie non è certa al 100% ma le probabilità che si verifichi sono ben oltre il 90%, ergo, dovremo di nuovo fare i conti con il problema della siccità che affligge il “Belpaese” da diversi mesi in quanto, almeno fino alla fine del mese di luglio 2022, non sono attese piogge degne di nota.